PDA

Visualizza la versione completa : si può ottenere un visto da residente se si hanno dei debiti pendenti?



rigale
14th September 2013, 08:35
il titolo dice già tutto se qualcuno ha delle info ......:emoticon-0138-think

Petrus
14th September 2013, 09:21
Quello che interessa all'immigrazione australiana è che tu abbia i soldi per il visto, e per la categoria 190 che rispetti i financial requirements dimostrando di avere un totale di assets + cash (variabile a seconda della composizione del tuo nucleo familiare) di qualche decina di migliaia di $.
Se riesci a disporre di queste somme nonostante il debito, per ciò che concerne il rilascio del visto sei a posto, dato che nel form80 http://www.immi.gov.au/allforms/pdf/80.pdf a pag. 17 viene richiesto se si hanno debiti con autorità australiane e basta.

Ricorda però che il registro dei cattivi pagatori è internazionale e l'Australia vi aderisce tanto quanto l'Italia quindi se vi vieni iscritto qui avrai i medesimi problemi anche laggiù (niente carte di credito, niente prestiti, mutui, finanziamenti....).

Vicious
14th September 2013, 13:22
Quello che interessa all'immigrazione australiana è che tu abbia i soldi per il visto, e per la categoria 190 che rispetti i financial requirements dimostrando di avere un totale di assets + cash (variabile a seconda della composizione del tuo nucleo familiare) di qualche decina di migliaia di $.
Se riesci a disporre di queste somme nonostante il debito, per ciò che concerne il rilascio del visto sei a posto, dato che nel form80 http://www.immi.gov.au/allforms/pdf/80.pdf a pag. 17 viene richiesto se si hanno debiti con autorità australiane e basta.

Ricorda però che il registro dei cattivi pagatori è internazionale e l'Australia vi aderisce tanto quanto l'Italia quindi se vi vieni iscritto qui avrai i medesimi problemi anche laggiù (niente carte di credito, niente prestiti, mutui, finanziamenti....).

Beh quello che ho scritto di' là ma piu' chiaramente....oltre al costo effettivo del visto e di quello richiesto dallo stato Aussie,avere debiti non é contro la legge...ma non pagarli é contro la legge,poi i motivi o il perché si' ha un debito é un altra cosa e lungi da mé discuterne o criticarli,quindi se tu lasci un debito impagato in un altra nazione comunque rischi che se inscritto poi questo ti si ritorga contro anche all'estero...come dice Petrus anche "solo" nel fatto di prestazioni bancarie che prima o poi tutti hanno bisogno

TRINITY
3rd January 2014, 23:24
Be'! che dire le regole non valgono sempre per tutti...
tratto dalla biografia di Briatore......Conclusa la collaborazione con Caproni, Briatore si presentò per un breve periodo come agente discografico, spesso in compagnia di Iva Zanicchi, per poi dedicarsi ad affari connessi a bische clandestine e gioco d'azzardo, che lo portano ad essere condannato in primo grado ad un anno e sei mesi di reclusione dal Tribunale di Bergamo[4] e a tre anni dal Tribunale di Milano.[2][5] Briatore riuscì ad evitare il carcere rifugiandosi a Saint Thomas, nelle Isole Vergini, per poi tornare in Italia dopo un'amnistia. Durante la latitanza alle Isole Vergini, grazie all'amicizia con Luciano Benetton (conosciuto negli anni milanesi), aprì alcuni franchising Benetton, facendo poi rapidamente carriera nel gruppo dirigente dell'azienda di Ponzano Veneto.[1]...
è vero anche che erano altri tempi....
Sinceramente ho costruito la mia professionalità in tanti anni di lavoro come dipendente facendo una modesta carriera dirigenziale...la mia reputazione ad un tratto è cambiata quando diventando imprenditrice e legandomi con la socia sbagliata(classica storia italiana) nel periodo più infelice(anno 2008) ho messo in gioco tutta la mia vita.
Anyway ...non mi voglio dilungare troppo...oggi non mi vergogno a dire che nonostante sia riuscita a pagare tutti gli assegni postdatati depositati dalla Signora ai fornitori, nonostante sia riuscita a reinserirmi nel mondo del lavoro a 39 anni, facendo anche un passo indietro come posizione e lavorando 14 ore al giorno, non riesco a pagare tutti!!!!impossibile nelle condizioni in cui l'Italia si trova ora!non è scappare dai debiti ma è cercare di ricostruire una vita, il mio obbiettivo.
L'assurdo è che comparirò come cattivo pagatore in tutto il mondo ma che sono creditrice dell'agenzia delle entrate non sarà scritto da nessuna parte.:worri

Maverinick
4th January 2014, 03:02
Capisco pienamente quello che dici Trinity, purtroppo uno cerca di mettersi in gioco e poi alla fine una mossa sbagliata e l'Italia non ti aiuta a risolvere i tuoi problemi.
Comunque sono anche convinto che andare in Australia non sia scappare dai debiti, ma se i debiti li hai allora vuol dire che c'e' qualcuno aspetta quei soldi, quindi prima di andare a rifarmi una vita da un'altra parte io personalmente pagherei tutti i debiti, allora si che senza nessun tipo di pendenza partirei felice, starebbe meglio anche la mia coscienza :)

TRINITY
6th January 2014, 23:02
Capisco pienamente quello che dici Trinity, purtroppo uno cerca di mettersi in gioco e poi alla fine una mossa sbagliata e l'Italia non ti aiuta a risolvere i tuoi problemi.
Comunque sono anche convinto che andare in Australia non sia scappare dai debiti, ma se i debiti li hai allora vuol dire che c'e' qualcuno aspetta quei soldi, quindi prima di andare a rifarmi una vita da un'altra parte io personalmente pagherei tutti i debiti, allora si che senza nessun tipo di pendenza partirei felice, starebbe meglio anche la mia coscienza :)
sicuro, è per quello che non mi sono mai negata a nessun mio creditore...forse mi sono spiegata male...per pagare i miei fornitori ho ceduto il mio quinto (non ti dico con che interessi stratosferici) e dovuto usare quelle revolving sanguisughe...ora! nato il secondogenito e aumentato il carovita quando parlo che non riesco a pagare tutti mi riferisco che non sono puntuale e non insolvente con il mutuo o le bollette e questo fa di me un cattivo pagatore....
quindi prima di arrivare sul punto di non ritorno avevo calcolato che con il TFR avrei potuto liquidare i debiti senza gli interessi(alla fine sono quelli che ammazzano) e con la vendita della casa fare il grande salto.
Essere una persona onesta mi ha sempre ripagato di ogni sacrificio fatto, pero' quello che mi chiedo oggi è che futuro posso dare ai miei figli in questa Italia?