PDA

Visualizza la versione completa : Acquisire cittadinanza australiana per laureati/psicologi iscritti all'albo



Jota
25th November 2009, 13:02
Ciao Valerio, ho cercato qua e l ma non ho trovato info a riguardo per il caso specifico e quindi posto qua sperando di esser nella sezione giusta. Procedo per passi:

Io vorrei in futuro acquisire la cittadinanza australiana e vivere definitivamente l. La mia situazione questa: fra pochi mesi mi laureo in Psicologia (percorso di 5 anni). L'idea quella di partire con il visto Visa WorkingHoliday, per lavorare e mantenersi la permanenza e allo stesso tempo perfezionare l'inglese (parlandolo in generale, non frequentando corsi). Se tutto va bene, l'idea di prolungare di un altro anno questo visto continuando a lavorare e girare. Ora ho 25 anni. Partirei a 26 anni e finirei quindi a 28 anni. A questo punto dovrei tornare in Italia e la questione questa:

- per essere favorito nel conseguimento della cittadinanza australiana, mi conviene fare un anno di tirocinio da Psicologo qua in Italia fino a 29 anni e poi riprendere l'avventura con altri visti?

- oppure l'iscrizione all'albo non cambia le cose e quindi posso accedere comunque ad altri visti come quello che ti fa lavorare o studiare l per altri 2 anni ecc?

La questione questa: dopo gli ipotetici 2 anni di visto WorkingHoliday, mi conviene fare un altro tipo di visto alla fine del quale acquisisco la cittadinanza (mi pare di aver letto appunto di quei visti studio o lavoro di due anni ecc) oppure mi conviene farmi iscrivere all'albo degli psicologi e passare per altre vie? Ad ogni modo, il titolo di studio che avrei io riconosciuto l?

La mia priorit non fare lo psicologo in australia, cosa molto difficile per tanti motivi, ma sapere qual' la via pi rapida e indolore, anche a costo di lavorare seriamente 24h al giorno come fruit picking, per raggiungere la cittadinanza australiana. Premetto che sono una persona seria, disponibile e rispettosa di tutto e tutti...nel senso che non mia intenzione fregare qualcuno, le leggi ecc..cosa per altro difficile dato che l in sistema funziona diversamente da qua...

Aspetto una tua visione sulla questione.
Grazie mille

Valerio
25th November 2009, 23:39
La Acquisire la cittadinanza e' un privilegio, non un diritto, la cittadinanza quindi e' anche facoltativa, non hai bisogno di quella se vuoi rimanere a vivere qua', ti basterebbe la residenza permanente.
Quindi la prima cosa che devi pensare e' come ottenere la residenza permanente.
I modi piu' comuni sono 2: Skill visa e Sponsor visa ( http://www.australianboard.com/vivere-in-australia/emigrare-in-australia/visti-per-emigrare.html )

Cerca questi visti sul forum cosi' ti fai un'idea piu' completa.
Per quanto riguarda il working holiday e il suo rinnovo per i dettagli su come si svolge fai una ricerca sempre sul forum.
Rimane comunque un ottima idea sfruttare il woking holiday finche' si e' in tempo, costa poso, non ha grandi obblighi, permette di lavorare full time, e ti regala un'esperienza bellissima, senza contare che ti permette bene di valutare se ti piace o no l' Australia.

Per rimanere non necessariamente hai bisogno di studiare se sei qualificato, lo studio potrebbe essere un'opzione per compensare determinate mancanze.

Ma la parte piu' difficile del tuo percorso e' il riconoscimento del tuo titolo... anche su questo ti invito ad una ricerca sul forum.

Jota
26th November 2009, 00:49
Esatto...ho errato io. Il termine giusto "residenza permanente" come dici tu.
Li conosco gi un p questi visti, ma ora che me li citi gli dar un occhio nei particolari per rispolverare meglio quello che gi ricordo. Circa il working holiday so gi di tutto e di pi... da un pezzo che leggo su questo tipo di visto e ormai mi esce dalle orecchie :) ...Nel mio caso, comunque, cio di Laureato in Psicologia, ma non iscritto all'albo (a meno del tirocinio di un anno) mi sa che non sono etichettato come "qualificato"...comunque dar un occhio anche a queste cose.
Per quanto riguarda il riconoscimento del mio titolo ho cercato un p, mi sa che dovr fare di meglio. Ho letto da qualche parte che c' una lista ..o un elenco con le "cose" riconosciute l in Australia...ci ridar un occhio se lo trovo.
Intanto grazie.

PS: una domanda a te che ne sai pi di tanta gente. Con il visto WH...se uno ha un p di buon senso, possibile vivere l in Australia senza dover per forza assorbire soldi da altre fonti? Cio...se io lavoro nella raccolta frutta, o farm ecc...e non faccio lo spendaccione, posso vivere senza dover chiedere soldi ai miei oppure senza dover prelevare soldi da un mio conto italiano?
Grazie

Valerio
26th November 2009, 04:41
Dipende da dove vivi e quanto ti pagano, personalmente non ho mai fatto un'esperienza di fruit picking, (anche se mi sarebbe piaciuto) pero' diciamo che almeno 500 dollari a settimana dovresti guadagnarli che ti fanno vivere molto bene!