PDA

Visualizza la versione completa : prospettive lavorative per psicologo-psicoterapeuta



gitos
26th February 2008, 14:07
Che prospettive lavorative ci sono per una psicologa e psicoterapeuta, con un signor curriculum professionale nei settori clinico, scolastico (ha anche un master in psic. scolastica e qui in IT partecipa ad un sacco di PON e POR nelle scuole), giuridico (è anche GOT, CTU, CTP), libera professione, consulenza nelle P.A. e aziende private e tralascio altro anche perchè non mi ricordo a memoria tutto ;D ?

Valerio,
sò che non è il tuo settore professionale (che invece è più vicino al mio) ma chissà se con il passaparola o per sentito dire dalle persone che frequenti lì in AU ti capita di sapere qualcosa di utile a riguardo... ;)

Su altro sito ho trovato questa lista di agenzie impiego:

http://www.bizsavvy.com.au/ (specializzata in lavori temp per backpackers)
http://www.blighappointments.com/
http://www.eliterecruitment.com.au/
http://www.hallis.com.au
http://www.smalls.com.au
http://www.beilby.com.au
http://www.dfp.com.au/
http://www.recruitmentsolutions.com.au/
http://www.vedior.com.au/ (questo è una specie di portale di agenzie)
http://www.diversiti.com.au/
http://au.hudson.com/
http://www.robertwalters.com/home/Australia.jsp
http://www.australianpersonnel.com/
http://www.dfp.com.au/
http://www.kellyservices.com.au/
http://www.excelior.com.au/
http://www.hjb.com.au/
http://www.rosshumandirections.com/
http://www.kpmg.com.au/
http://www.linkrecruitment.com.au/

può essere utile contattarli inviando il CV di mia moglie e facendo la stessa domanda o lì queste agenzie lavorano solo su application per posizioni specifiche e non su candidature generiche ?

FedericaAB
3rd March 2008, 08:43
Ciao Gitos,
sicuramente non avrete nessun tipo di problema nel trovare lavoro qui in Australia, ma c'è un metedo completamente diverso a quello che usiamo di solito in italia.Noi mandiamo il curriculum all'azienda o all'agenzia interinale e se sono interassati ci chiamano per il colloquio.
Qui invece fai un'applicazione con i tuoi dati personali, alleghi il curriculum, ma la cosa che più conta è la "lettera" che accompagna il tutto.
Di solito si chiede all'azienda di inviarti i dettagli del lavoro (job description) e tu nella lettera, punto dopo punto la sviluppi raccontando che hai avuto quelle determinate esperienze e che puoi soddisfare le loro richieste. fatto ciò saranno loro che avendoti già selezionato ti chiamano per un colloqui.
La cosa che però ti consiglio è organizzarti e fare tutto una volta che sei qui, visto che per loro è essenziale che tu abbia un visto che ti permette di lavorare.Nel frattempo contatta le agenzie interinali e vedi se per iniziare ti possono dare un aiuto.
E ricordati, il passo più grande è solo quello di prendere l'aereo, poi il resto verrà di conseguenza.
Un saluto
Federica

gitos
3rd March 2008, 09:01
Ciao Federica,
concordo con quanto dici, lo stesso Valerio ha fatto la medesima descrizione nel 3d che avevo aperto nella sezione "voci da oltreoceano" ed anche in altri forum dicono più o meno lo stesso.
Per quanto riguada i tuoi consigli di fare tutto dì, purtroppo la mia attuale situazione professionale e personale non me lo consente... quando si sono passati gli "anta" (anche se da poco), si ha un lavoro da dipendente, si ha una famiglia (con un bel bimbo di 3 anni), con moglie che qui in IT lavora bene come libera professionista, non si può assolutamente improvvisare una partenza all'avventura.
Stiamo infatti pianificando di venire a fare un primo sopralluogo (per questo chiedevo info sui voli nella sezione "voci da oltreoceano") che però non potrà durare più di 3 settimane, per ovvi motivi di ferie concessemi e possibilità di congelare gl'impegni professionali di mia moglie. Cercheremo di ottimizzare al massimo quelle 3 settimane contattando immi agents, employment agencies, employers (se disponibili a farci un colloquio improvvisato al momento), e qualsiasi altro incontro utile a verificare la fattibilità del ns. progetto di vita, tra l'altro visitando sia Sydney che Melbourne perchè una volta che veniamo in AU non ha senso non vedere entrambe queste 2 cities che sono vicine e credo siano quelle che offrono le maggiori opportunità lavorative.
Any advice? :)

Lilli83
12th July 2012, 08:48
Buongiorno a tutti,
riprendo questo vecchio topic per chiedere a chi vive o è stato in Australia se effettivamente c'è carenza di psicologi in Au.La mia professione è inserita nelle Sol però volevo sapere se qualcuno di voi per conoscenza diretta o indiretta sa se si hanno possibilità in questo campo. Un saluto a tutti :kiss1:

fairy2004
27th July 2012, 17:28
Ciao Gitos!

anche io sono una psicologa, ho 31 anni e un (quasi marito) che lavora in IT! Situazione simile! Gentilmente ti va se ci mettiamo in contatto e mi spieghi come ti stai muovendo? grazie mille!

Martina

manuelwild
10th August 2012, 14:01
Martina la discussione è di 4 anni fa e Gitos non è più registrato al forum da non so quanto, I'm sorry :(

fairy2004
19th August 2012, 17:05
Martina la discussione è di 4 anni fa e Gitos non è più registrato al forum da non so quanto, I'm sorry :(

grazie mille lo stesso :(