PDA

Visualizza la versione completa : Da quale visto iniziare?



lilyrockz
7th August 2014, 11:49
Ciao a tutti ragazzi! Mi sono presentata da poco nell'apposita sezione, ora spero di riuscire a chiarire ogni mio dubbio seguendo il regolamento :) scusatemi in anticipo se dovessi toppare.
Allora cercerˇ di spiegarvi la mia situazione attuale: io ho 24 anni con diploma liceo linguistico esperienza lavorativa in vari campi come sicurezzA privata e settore turistico, credo di aver capito che per me sia pi˙ opportuno fare domanda per il whv per cercare un lavoro generico in nuova zelanda. Mentre al mio seguito c Ŕ il mio ragazzo che ha 36 anni che ha un diploma in agraria ma lavora nella sicurezza privata come guardia giurata, purtroppo per lui non so con quale visto possa venire con me senza rischiare di separarci ad un certo punto sel soggiorno. Ho visto che il lavoro ideale per chi parte con pochi soldi sarebbe quello nelle farms come woofer che Ŕ anche il suo settore in un certo senso, perciˇ mi sembra di aver capito che il whv per me andrebbe bene ma per il mio ragazzo quale visto servirebbe secondo voi? Purtroppo lui ha la sfortuna di essere fuori con l etÓ, ho anche paura che per questo sia difficile trovare lavoro. Allora ho pensato e se partisse con un visto come studente? Dato che sicuramente avrÓ bisogno di in corso d'inglese potrebbe essere un'alternativa per iniziare e magari prolungare o cambiare il visto pi˙ avanti. Spero di non essere stata troppo confusionale e che qualche buon'anima con pi˙ esperienza possa aiutarmi :) grazie mille!!

lilyrockz
7th August 2014, 12:37
Ps: scusatemi ho dimenticato di dire che il nostro obiettivo Ú quello di prolungare la nostra permanenza il pi˙ possibile ed in caso di un buon impatto col paese addirittura emigrare. Ho letto qua e la che alla scadenza del whv si deve uscire dal paese.,. Perciˇ converrebbe a entrambi riuscire ad ottenere un working permit se non ho capito male, ma quindi da quale permesso iniziare? Lavorare in una farm sarebbe un'esperienza straordinaria, ma se dovesse essere poco produttiva per avere un working permit , fare un qualche corso locale come studente e lavorare part time per entrambi puˇ essere una soluzione?