PDA

Visualizza la versione completa : PATENTE AUSTRALIA



gaia.chriskatja
31st May 2008, 13:05
Ciao ragazzi!
Ho letto una discussione con Aurora x la patente.... non ho capito molto bene.
So solo che in Australia, la patente iitaliana vale solo i primi 3 mesi.
Questo vale anche x la patente internazionale???
Anche perchè mi è arrivata notizia che dovrei rifare l' esame pratico, test, e visita oculistica.
Cosa sapete dirmi in proposito.
Ciao

Explobot
31st May 2008, 15:36
Mi associo alla richiesta di gaia (nel mio caso però la curiosità  è solo per un viaggio in Australia da turista, quindi penso sia un caso un po' diverso da quello di cui parla Gaia), ho sentito molte opinioni discordanti: c'è chi dice che è necessario fare la patente internazionale anche per poche settimane (oltre il costo è un procedimento non immediato), un'amica ha detto che lei ha usato la patente italiana normale che è stata sufficiente anche per affittare l'auto, infine altri sostengono che è sufficiente avere una traduzione ufficiale in inglese.

Qualcuno ci può illuminare? Grazie, Carlo

Ivan
1st June 2008, 06:06
un'amica ha detto che lei ha usato la patente italiana normale che è stata sufficiente anche per affittare l'auto
Confermo. Anch'io ho noleggiato una macchina usando la mia patente.

Il limite dei tre mesi credo si applichi solo a chi è Permanent Resident (l'unico link degno di nota che ho trovato è questo: http://www.immi.gov.au/living-in-australia/settle-in-australia/to-do-first/apply-drivers.htm)

Valerio
1st June 2008, 06:29
La Patente Italiana è valida per guidare solo i primi 3 mesi, dopodichè siete obbligati a fare la patente Australiana ( se non volete avere multe salatissime)
La patente internazionale vale per tutta la validità  della patente stessa (mi sembra 5 anni) e non avete problemi.
Io però vi consiglio di non fare la patente internazionale perchè quando mi informai per farla io mi chiesero intorno ai 120/160 euro.
In Australia la patente vi costa 75 Dollari per un anno, e circa 120 dollaro per 3 anni, e c.ca 180 per 5 anni (se non ricordo male)
Quindi considerando che vi costa meno ed è anche un documento di riconoscimento molto importante che vi consente di fare tantissime cose, la patente australiana secondo me è decisamente la scelta migliore.
Per ottenerla basta avere una traduzione della patente Italiana presso un traduttore ufficiale che però non è lo stesso di cui abbiamo sempre parlato, è un traduttore ufficiale solo per le patenti, ha una qualifica diversa.
Andare ad un ufficio della motorizzazione (RTA) e presentarsi con il certificato tradotto, l'originale, prova della vostra residenza, come una bolletta o il pagamento dell'affitto, e il passaporto.
E vi rilasciano SUBITO la patente Australiana che è una schedina in plastica con la vostra bella fotona sopra.
Avete solo 12 punti non perdeteli o andate a piedi per 3 anni.

Valerio
1st June 2008, 07:24
beh, ovvio che se venite per turismo la vostra patente è valida per tutto il tempo del vostro visto turistico, ma su visti diversi si torna al discorso di prima.
ai noleggiatori basta vedere la data di scadenza della vostra patente e basta, oltre a quello se ne fregano.




un'amica ha detto che lei ha usato la patente italiana normale che è stata sufficiente anche per affittare l'auto
Confermo. Anch'io ho noleggiato una macchina usando la mia patente.

Il limite dei tre mesi credo si applichi solo a chi è Permanent Resident (l'unico link degno di nota che ho trovato è questo: http://www.immi.gov.au/living-in-australia/settle-in-australia/to-do-first/apply-drivers.htm)

LucyMay78
2nd June 2008, 01:04
Ciao Valerio, secondo te la patente irlandese aiuterebbe? Per noi è facile richiederla e magari una volta in Australia non avremo bisogno di traduzioni, sarà  più semplice avere quella australiana..

Ciao,
LucyMay78

Valerio
2nd June 2008, 15:23
ciao,
hehe :D :D, questa è una domanda da un milione di dollari... ??? ???
non so, ma credo di si, sicuramente non ha bisogno di essere tradotta perciò risparmi sulla traduzione, quindi credo che ti sia considerata valida ai fini linguistici, però nulla toglie che entro i termini descritti prima devi fare l'australiana.

mark78xp
2nd June 2008, 19:30
mmmm fatemi capire bene......

io porto con me la mia patente italiana, la faccio tradurre da un traduttore ufficiale in australia, portare patente italiana, traduzione, passaporto ed eventualmente qualcosa che dimostri la mia residenza in australia e mi danno la patente australiana snza far corsi o esami??


Certo 12 punti, in italia ne abbbiamo 20 ( anzi adesso dovrei averne 22 o 24 visto che ogni due anni se non hai incidenti te ne aggiungo 2 di ufficio), e scommetto che sono più severi rispetto all'italia

tallaro
3rd June 2008, 12:46
.
Io però vi consiglio di non fare la patente internazionale perchè quando mi informai per farla io mi chiesero intorno ai 120/160 euro.




Vabbè che stiamo a pezzi , ma non fino a questo punto. ;D
Con una marca da bollo da 14,62, ed una da 9,00 ( euri ovviamente) in più due foto, siete apposto.
Andate a vedere il sito della motorizzazzione civile, alla voce patenti.
In più la consegna è immediata.

ciao a tutti

Valerio
3rd June 2008, 23:50
Ah, alla motorizzazione, alla scuola guida e agenzie di pratiche ti uccidono, io mi informai presso le agenzie, visto che da casa mia la motorizzazione stava a 80 km, e il tempo stringeva!!




Vabbè che stiamo a pezzi , ma non fino a questo punto. ;D
Con una marca da bollo da 14,62, ed una da 9,00 ( euri ovviamente) in più due foto, siete apposto.
Andate a vedere il sito della motorizzazzione civile, alla voce patenti.
In più la consegna è immediata.

ciao a tutti

Valerio
3rd June 2008, 23:55
Il traduttore ufficiale deve essere quello per le patenti, non il normale traduttore ufficiale, quando Vai all'RTA ti danno una lista di autorizzati e tu chiami quello a te piu' vicino e ti dicono cosa portare.
Non devi fare ne corsi ne esami, devi solo cacciare i dindini.
In australia hai 12 punti, non esistono ne condoni ne corsi per recuperarli, ne gratta e vinci vari.
Ogni multa sono almeno 3 punti, e il weekend sono doppi o tripli a seconda degli eventi.
dopo 3 anni ti si resettano e ne hai di nuovo 12.
Per questo qui' si guida in modo umano e chi non lo fa sta a piedi dopo poco tempo.
Anche se anche qui' si sono infurbiti, un poco all'italiana ...ma non vi voglio dire come, e' diseducativo. ;)




mmmm fatemi capire bene......

io porto con me la mia patente italiana, la faccio tradurre da un traduttore ufficiale in australia, portare patente italiana, traduzione, passaporto ed eventualmente qualcosa che dimostri la mia residenza in australia e mi danno la patente australiana snza far corsi o esami??


Certo 12 punti, in italia ne abbbiamo 20 ( anzi adesso dovrei averne 22 o 24 visto che ogni due anni se non hai incidenti te ne aggiungo 2 di ufficio), e scommetto che sono più severi rispetto all'italia

gaia.chriskatja
14th June 2008, 14:48
a me non risulta ......
l' ufficio dell' ambasciata mi contiuna a dire che dovremmo sostenere l' esame teorico,pratico e test della vista.....
QUINDI ?????? CHE DEVO FARE?????
Aiuto........ a chi dar ragione.



Il traduttore ufficiale deve essere quello per le patenti, non il normale traduttore ufficiale, quando Vai all'RTA ti danno una lista di autorizzati e tu chiami quello a te piu' vicino e ti dicono cosa portare.
Non devi fare ne corsi ne esami, devi solo cacciare i dindini.
In australia hai 12 punti, non esistono ne condoni ne corsi per recuperarli, ne gratta e vinci vari.
Ogni multa sono almeno 3 punti, e il weekend sono doppi o tripli a seconda degli eventi.
dopo 3 anni ti si resettano e ne hai di nuovo 12.
Per questo qui' si guida in modo umano e chi non lo fa sta a piedi dopo poco tempo.
Anche se anche qui' si sono infurbiti, un poco all'italiana ...ma non vi voglio dire come, e' diseducativo. ;)




mmmm fatemi capire bene......

io porto con me la mia patente italiana, la faccio tradurre da un traduttore ufficiale in australia, portare patente italiana, traduzione, passaporto ed eventualmente qualcosa che dimostri la mia residenza in australia e mi danno la patente australiana snza far corsi o esami??


Certo 12 punti, in italia ne abbbiamo 20 ( anzi adesso dovrei averne 22 o 24 visto che ogni due anni se non hai incidenti te ne aggiungo 2 di ufficio), e scommetto che sono più severi rispetto all'italia

Valerio
15th June 2008, 23:18
Digli all'ambasciata di informarsi meglio, sia io che altri miei colleghi italiani l'abbiamo fatta pochi mesi fa'.

Quindi ne sono ultrasicuro.
Ci sono solo alcuni paesi che sono obbligati a fare corsi ed esami, alcuni di questi sono asiatici per ovvie differenze culturali.

Steve
8th July 2008, 16:52
Confermo quanto detto da Valerio visto che me ne sono occupato personalmente poche settimane fa. L'Italia fa parte dei paesi riconosciuti dalla motorizzazione Australiana (RTA) e questo, se gia' in possesso di una patente italiana in corso di validita', ci esenta dal fare TEST sia scritti che di guida. Sto parlando dello stato del NSW e non ho contrallato se vige la stessa regola per tutti gli stati Australiani.

Questo e' il link: http://www.rta.nsw.gov.au/licensing/newtonsw/recognisedcountries.html

Inoltre le legge e' stata modificata di recente infatti dal 18 Aprile 2008 e' possibile, in meno di un ora, ottenere la patente Australiana (che avra' validita' 1 anno).

Questo il link: http://www.rta.nsw.gov.au/licensing/visitorstonsw/gettingnswlicence.html

Per ottenerla basta presentarsi in un ufficio RTA con i seguenti documenti:

1) Patente originale italiana in corso di validita'.

2) Traduzione della patente italiana eseguita dal "Community Relations Commission For a multicultural NSW" oppure dal "DIAC" Dipartimento Immigrazione e Cittadinanza. Io comunque ho usato il primo.
Questo e' il link: http://www.crc.nsw.gov.au/services/language_services

3) Vogliono sapere dove abitate quindi dovrete produrre una bolletta telefonica, o della corrente o del gas a vostro nome che attesti il vostro indirizzo di residenza australiana oppure un estratto conto bancario autenticato dalla banca (col timbro della banca in originale).

Il prezzo dell'operazione se non ricordo male e' stato di 46 dollari. La fotografia per la patente ve la fanno direttamente negli uffici RTA!

Una nota importante, dovete essere in Australia da almeno 6 mesi continuativi altrimenti non ve la rilasciano. Infatti purtroppo a me non l'hanno rilasciata perche', sebbene fossi in Australia da ben 2 anni sono andato 5 giorni a fare un giro in Nuova Zelanda e cosi', una volta rientrato in Australia, mi hanno ritimbrato il passaporto e quindi (secondo loro) devo aspettare nuovamente 6 mesi dalla nuova data di ingresso! E' una cosa assurda ma qui l'elasticita' su certe cose non esiste, quindi regolatevi di conseguenza.

Un saluto ed in bocca al lupo!

gaia.chriskatja
13th July 2008, 11:38
grazie Steave.....a presto

australiano
12th August 2008, 15:23
grazie Steave.....a presto



confermo niente esami niente di niente, mia madre e mia sorella hanno tradotto e bla bla bla e subito la patente australiana

gaia.chriskatja
14th August 2008, 14:00
conoscete qual' è l' ufficio a Sidney???

Katja

Valerio
15th August 2008, 07:53
ciao
Nel New South Wales devi cercare gli Uffici dela RTA che sarebbe la motorizzazione Australiana.

Dinoda
12th September 2008, 19:22
Confermo, Fatta la settimana scorsa!
Documenti: Patente italiana con relativa traduzione in inglese da traduttore NATI, passaporto e una qualsiasi prova del vostro indirizzo in australia! Io ho portato la bolletta della corrente elettrica!
Per quanto riguarda il prezzo credo che vari da stato a stato. Io qui nel Victoria ho pagato 45 dollari.
Dopo aver consegnati i documenti, che mi hanno restituito dopo 5 minuti, mi hanno consegnato un bolletino da pagare. Nello stesso ufficio si paga il bollettino, che nel mio caso era appunto di 45 dollari. Con la ricevuto mi sono ripresentato allo stesso sportello, mi hanno fatto una foto e via! 2 minuti dopo ecco la mia patente! Valida per tre anni!
Qui hanno 2 fasce di prezzo, 45 dollari patente di tre anni; e circa 150 dollari per quella di 10 anni!

leny79
15th July 2009, 15:10
Scusate se mi intrometto per dire la mia....Ma sto "sfogliando" le diverse sezioni del sito per cercare risposta a mille domande e prepararmi a volare in Australia con il WHV (e starci per un anno).
Ma invece di pensare a conversioni/traduzioni/sbattimenti/etc....Non è meglio chiedere la PATENTE INTERNAZIONALE direttamente dall'Italia?
Mi sembra di aver capito che non costa poi così tanto e ti risolve un sacco di rogne....
NB: inoltre, avendo la durata di 3 anni (da quanto c'è scritto nel sito della motorizzaz.), e non essendo poi così onerosa....La si può sfruttare anche successivamente per eventuali altri viaggi "out Europe".....
Che dite????

dado.mago
21st May 2010, 15:27
Confermo, Fatta la settimana scorsa!
Documenti: Patente italiana con relativa traduzione in inglese da traduttore NATI, passaporto e una qualsiasi prova del vostro indirizzo in australia! Io ho portato la bolletta della corrente elettrica!
Per quanto riguarda il prezzo credo che vari da stato a stato. Io qui nel Victoria ho pagato 45 dollari.
Dopo aver consegnati i documenti, che mi hanno restituito dopo 5 minuti, mi hanno consegnato un bolletino da pagare. Nello stesso ufficio si paga il bollettino, che nel mio caso era appunto di 45 dollari. Con la ricevuto mi sono ripresentato allo stesso sportello, mi hanno fatto una foto e via! 2 minuti dopo ecco la mia patente! Valida per tre anni!
Qui hanno 2 fasce di prezzo, 45 dollari patente di tre anni; e circa 150 dollari per quella di 10 anni!

Ciao,
visto che sei quello/quella che ha avuto l'esperienza più vicina aquello che mi interessa, faccio a te una domanda sperando che per puro caso tu possa conoscerla.
Io mi trasferisco con una permanent visa, e dopo i 6 mesi dovrei fare la patente Oz, nello stato del VIC; ho visto sul loro sito, e dicono che la patente italiana te la danno indietro, questo immagino che significhi che hai la doppia patente, giusto? ed in Italia? perchè all'ACI mi hanno detto che una volta che la trasferisci, perdi quella italiana.
Non è che mi sai dare qualche info in più?
grazie

A_L_E_X
22nd April 2012, 15:56
Patente australiana per se` non esiste.
Mi spiego meglio: ogni stato (io abito a melbourne, quindi Victoria) ha il suo dipartimento per le patenti e veicoli, e ogni stato ha leggi diverse e vari pagamenti.
Se vai in NSW, i links dati da altri utenti sono utili, ma per chi va in altri stati (Victoria, il sito per le patenti e` www.vicroads.vic.gov.au (http://www.vicroads.vic.gov.au))
Ci sono i siti per gli altri stati, non e` niente che una veloce ricerca su google non vi trovera`.
Buona fortuna! :)

Pseudo
12th July 2012, 07:51
Si certo la patente internazionale funziona e non costa molto, ma avere la patente australiana e' molto utile. qui non hanno la carta di identita' e ogni volta ti tocca fornire documenti su documenti per garantire domicilio. Invece se fai la ptente australiana la puoi usare ovunque come documento di identita' e residenza

osso86
6th August 2012, 14:33
ciao a tutti.
avrei bisogno di un consiglio inerente la patente di guida:
a fine novembre io e la mia ragazza andremo a Sydney e pensavamo di stare un anno in Australia sfruttando il WHV.
Durante la nostra permanenza abbiamo intenzione di vedere anche altre città come Melbourne e Perth noleggiando un auto.
Cosa mi consigliate di fare per la patente considerando che attraverserò diversi stati?
Richiedere la patente internazionale qui in Italia prima di partire??

bobsburger
7th August 2012, 03:58
Fatevi la patente australiana: te la danno in meno tempo, costa meno, eviti di girare sempre col passaporto e tremila documenti appresso, è un bel souvenir.

osso86
7th August 2012, 12:30
Fatevi la patente australiana: te la danno in meno tempo, costa meno, eviti di girare sempre col passaporto e tremila documenti appresso, è un bel souvenir.
ma come funziona?
nel senso, se io facessi la patente australiana a sydney (quindi NSW) vale anche negli altri stati (tipo WA per Perth o VIC per Melbourne)???
inoltre è una semplice conversione della nostra patente italiana?

bobsburger
7th August 2012, 15:37
ma come funziona? varchi la porta dell'ufficio con passaporto, patente italiana, carta di credito/bancomat e una ricevuta del posto in cui stai e gli dici 'I want my f***ing licence' :cool:
nel senso, se io facessi la patente australiana a sydney (quindi NSW) vale anche negli altri stati (tipo WA per Perth o VIC per Melbourne)??? se è solo un viaggio si, se poi ti stabilisci per sempre in uno stato allora ti conviene fare quella di quello stato
inoltre è una semplice conversione della nostra patente italiana? si

:cool:

osso86
7th August 2012, 16:51
si è un viaggio di un anno in cui utilizzerò il WHV. quindi direi che va bene la conversione della mia patente italiana (che non necessita di traduzione essendo quella di plastica tipo bancomat, giusto??).
per quanto riguarda la ricevuta del posto in cui stai come faccio ad averla se mi viene affittata una stanza?
le bollette varie saranno intestate al padrone di casa o al massimo a chi sub-affitta la stanza a me..ma non a me direttamente..o sbaglio?

osso86
9th August 2012, 19:51
nessuna sa rispondere alla mia ultima domanda??:sweat

iGanz
10th August 2012, 01:37
questa discussione parla di Patente Andrea. sei in off topic
se sei a "nero" e non hai un contratto a te intestato ti farai dare un foglietto a mò di ricevuta che attesta i pagamenti delle rate di affitto

no more OT please

osso86
10th August 2012, 16:02
ti chiedo scusa anche se non mi sembrava di essere OT in quanto per richiedere la patente è necessario presentare un ricevuta di domicilio..
avrei dovuto aprire una discussione sulla sola ricevuta di domicilio?

comunque tornando sul discorso io non sono in nero in quanto partirò verso fine novembre..però mi sembra strano che tutti quelli che hanno necessità di avere la ricevuta di domicilio abbiamo un appartamento intestato a loro e non solamente una stanza in affitto..questo ovviamente per chi non è residente permanente..
probabilmente è possibile avere una stanza in affitto essendo comunque in regola.

iGanz
11th August 2012, 01:29
ti chiedo scusa anche se non mi sembrava di essere OT in quanto per richiedere la patente è necessario presentare un ricevuta di domicilio..
avrei dovuto aprire una discussione sulla sola ricevuta di domicilio?
esattamente! :wink1: serve proprio a questo il discorso degli OT. se tu immetti in questa discussione il discorso del domicilio poi "costringi" qualcuno a risponderti e si creano più post che nulla hanno a che vedere con il titolo del thread.



comunque tornando sul discorso io non sono in nero in quanto partirò verso fine novembre..però mi sembra strano che tutti quelli che hanno necessità di avere la ricevuta di domicilio abbiamo un appartamento intestato a loro e non solamente una stanza in affitto..questo ovviamente per chi non è residente permanente..
probabilmente è possibile avere una stanza in affitto essendo comunque in regola.
partiamo dall'inizio. cosa intendi tu con ricevuta di domicilio?
se vai in banca ad aprire un conto, o a fare la patente etc devi lasciare un indirizzo di domicilio. punto. via rossi 2, sydney. ecco fatto.
tu intendi un foglio che il padrone di casa ti rilascia quando paghi l'affitto? se vai in un appartamento in condivisione se il padrone intesta il contratto d'affitto a te, gli altri cosa fanno? in subaffitto a tuo carico? non è possibile fare un contratto per ogni persona che usa una stanza. supponi che siete in 5 dentro una casa. le bollette di luce, acqua, spazzatura chi le paga? una te, l'altra Mario etc...? le utenze vanno appunto al titolare del contratto.
e poi ahimè non è così scontato ottenere un affitto con regolare contratto. le agenzie normalmente ti richiedono delle garanzie semestrali (tipo cauzione, affitto anticipato, conto bancario etc) e per i non residenti appunto non è scontata la cosa. con un visto whv e il tipo di viaggio che intendi tu scordati l'affitto regolare! dunque molto più probabilmente andrai in nero e il tuo poadrone ti rilascerà un foglietto per ricordarsi/ti che hai pagato la rata bi-settimanale d'affitto.
se ho capito male perdonami ma credo allora di non aver capito il punto... :doh:

bobsburger
11th August 2012, 05:42
esattamente! :wink1: serve proprio a questo il discorso degli OT. se tu immetti in questa discussione il discorso del domicilio poi "costringi" qualcuno a risponderti e si creano più post che nulla hanno a che vedere con il titolo del thread.


partiamo dall'inizio. cosa intendi tu con ricevuta di domicilio?
se vai in banca ad aprire un conto, o a fare la patente etc devi lasciare un indirizzo di domicilio. punto. via rossi 2, sydney. ecco fatto.
tu intendi un foglio che il padrone di casa ti rilascia quando paghi l'affitto? se vai in un appartamento in condivisione se il padrone intesta il contratto d'affitto a te, gli altri cosa fanno? in subaffitto a tuo carico? non è possibile fare un contratto per ogni persona che usa una stanza. supponi che siete in 5 dentro una casa. le bollette di luce, acqua, spazzatura chi le paga? una te, l'altra Mario etc...? le utenze vanno appunto al titolare del contratto.
e poi ahimè non è così scontato ottenere un affitto con regolare contratto. le agenzie normalmente ti richiedono delle garanzie semestrali (tipo cauzione, affitto anticipato, conto bancario etc) e per i non residenti appunto non è scontata la cosa. con un visto whv e il tipo di viaggio che intendi tu scordati l'affitto regolare! dunque molto più probabilmente andrai in nero e il tuo poadrone ti rilascerà un foglietto per ricordarsi/ti che hai pagato la rata bi-settimanale d'affitto.
se ho capito male perdonami ma credo allora di non aver capito il punto... :doh:

basta una bolletta o lettera della banca che hai ricevuto a quell'indirizzo.. siamo in australia non in italia.. take it easy

osso86
11th August 2012, 16:00
partiamo dall'inizio. cosa intendi tu con ricevuta di domicilio?
se vai in banca ad aprire un conto, o a fare la patente etc devi lasciare un indirizzo di domicilio. punto. via rossi 2, sydney. ecco fatto.
tu intendi un foglio che il padrone di casa ti rilascia quando paghi l'affitto? se vai in un appartamento in condivisione se il padrone intesta il contratto d'affitto a te, gli altri cosa fanno? in subaffitto a tuo carico? non è possibile fare un contratto per ogni persona che usa una stanza. supponi che siete in 5 dentro una casa. le bollette di luce, acqua, spazzatura chi le paga? una te, l'altra Mario etc...? le utenze vanno appunto al titolare del contratto.
e poi ahimè non è così scontato ottenere un affitto con regolare contratto. le agenzie normalmente ti richiedono delle garanzie semestrali (tipo cauzione, affitto anticipato, conto bancario etc) e per i non residenti appunto non è scontata la cosa. con un visto whv e il tipo di viaggio che intendi tu scordati l'affitto regolare! dunque molto più probabilmente andrai in nero e il tuo poadrone ti rilascerà un foglietto per ricordarsi/ti che hai pagato la rata bi-settimanale d'affitto.
se ho capito male perdonami ma credo allora di non aver capito il punto... :doh:


basta una bolletta o lettera della banca che hai ricevuto a quell'indirizzo.. siamo in australia non in italia.. take it easy

ah ecco..pensavo dovessi fornire un domicilio certificato (se così si può dire)..se basta dire "abito in via x a sydney" sono a posto..
pensavo servisse proprio una documento ufficiale che attestasse la mia residenza in australia..se basta una mia autocertificazione sono a posto..

tornando in topic, ieri sono andato a prendere i moduli per la patente internazionale..ma dato che mi dite che ottenere la patente australiana, convertendo la propria italiana, è semplice farò così..

bobsburger
11th August 2012, 19:00
Scusa ma dove hai letto che basta l'autocertificazione?
Devi avere una lettera ricevuta a quell'indirizzo, ma non la cartolina della zia susanna, una lettera di una qualche utenza o spedita da una banca.. Qualcosa del genere insomma..

robin92
11th August 2012, 22:11
Fatevi la patente australiana: te la danno in meno tempo, costa meno, eviti di girare sempre col passaporto e tremila documenti appresso, è un bel souvenir.

Ciao, ma in che stato l'hai fatta quella australiana? dato che a quanto ho capito in alcuni stati basta semplicemente portare quella italiana con la traduzione ufficiale, e loro danno quella australiana. Invece in altri stati, a quanto sembra bisogna ridare gli esami di teoria e di guida.

narvalo
12th August 2012, 00:01
ah ecco..pensavo dovessi fornire un domicilio certificato (se così si può dire)..se basta dire "abito in via x a sydney" sono a posto..
pensavo servisse proprio una documento ufficiale che attestasse la mia residenza in australia..se basta una mia autocertificazione sono a posto..

tornando in topic, ieri sono andato a prendere i moduli per la patente internazionale..ma dato che mi dite che ottenere la patente australiana, convertendo la propria italiana, è semplice farò così..

Quando 4 anni or sono avevo fatto la conversione della patente italiana all'RTA del NSW.
Avevo portato come prova di residenza l'estratto conto della banca e la traduzione NAATI della patente plastificata e il passaporto con il visto.
In 20 minuti ebbi la Drive Licence per il NSW.
In Italia per il rinnovo della patente 1 mese!
Per la conversione l'RTA non aveva minimamente considerato la patente internazionale (soldi buttati nel c...).
Se non ricordo male (e puo' essere), se non avevi la possibilita' di avere bollette o altre fatture che provavano la tua residenza, potevi portare un testimone che garantiva per te (nessuna autocertificazione).
Se sei fresco di patente e' possibile che ti richiedano di fare almeno il test di teoria.

osso86
12th August 2012, 10:57
Scusa ma dove hai letto che basta l'autocertificazione?

Qua mi sembrava di capire che bastava una dichiarazione:


partiamo dall'inizio. cosa intendi tu con ricevuta di domicilio?
se vai in banca ad aprire un conto, o a fare la patente etc devi lasciare un indirizzo di domicilio. punto. via rossi 2, sydney. ecco fatto.




Quando 4 anni or sono avevo fatto la conversione della patente italiana all'RTA del NSW.
Avevo portato come prova di residenza l'estratto conto della banca e la traduzione NAATI della patente plastificata e il passaporto con il visto.
In 20 minuti ebbi la Drive Licence per il NSW.
In Italia per il rinnovo della patente 1 mese!
Per la conversione l'RTA non aveva minimamente considerato la patente internazionale (soldi buttati nel c...).
Se non ricordo male (e puo' essere), se non avevi la possibilita' di avere bollette o altre fatture che provavano la tua residenza, potevi portare un testimone che garantiva per te (nessuna autocertificazione).
Se sei fresco di patente e' possibile che ti richiedano di fare almeno il test di teoria.
però la tua patente era valida sia nel NSW sia se andavi a Melbourne o a Perth?

narvalo
12th August 2012, 11:51
Con la Drive Licence del NSW puoi girare tutta l'Australia senza problemi.
Devi convertire la patente se cambi stato e ci risiedi per piu' di 3 mesi.
A quanto mi hanno detto (ma non ho fatto per ora verifiche sul sito della motorizzazione), potresti anche rifare il test di teoria, in quanto ci sono alcune differenze di segnali stradali ed altro, da stato a stato.

noel83
13th August 2012, 13:45
scusate le domande stupide che sto per fare ma cos'è la conversione RTA?

per fare la patente australiana avete detto che basta convertire quella italiana(senza dover fare di nuovo la scuola guida, teoria e pratica) giusto?
ma una volta convertita quella ita in quella australiana, poi quando torno in italia per le vacanze o perchè non sono riuscita a rimanere in Au a vita(non ci voglio nemmeno pensare) poi in Italia posso comunque guidare o devo rifare scuola guida?

robin92
13th August 2012, 14:06
Quando ritorni in Italia, basta che vai a far rinnovare la tua patente italiana, che fino ad una certa età ha validità di 10 anni. dopo i rinnovi sono ogni 5 anni, poi ogni 3 e ogni 2.
Gli esami si rifanno solo nel caso di sequestro della patente, o di perdita totale dei punti.

narvalo
13th August 2012, 14:30
L'RTA Roads Home Page (http://www.rta.nsw.gov.au/) e' l'equivalente australiano (ogni stato della federazione ha la sua) della nostra motorizzazione.
Convertire la patente non vuol dire che distruggi quella italiana.

Dal sito dell RTA NSW
If you are a driver or motorcyclist who has moved to NSW - from another Australian State or Territory, or if you have migrated from another country - you will need to make arrangements to get a NSW driver or rider licence.
You can use your existing licence for up to three months, after which you must have a NSW licence in order to drive a vehicle or ride a motorcycle.
This section tells you how to get a NSW licence. Please note that the process is different for interstate and international drivers.

International drivers (http://www.rta.nsw.gov.au/licensing/newtonsw/international_drivers.html)


To obtain a NSW driver licence you must be 17 years of age or older. You need to go to a Roads and Maritime Services motor registry and:


Provide the following documents:


Proof of identity. You need to provide two proof of identity documents (http://www.australianboardcommunity.com/licensing/proofidentity/proof_list12.html) - one from List 1 and one from List 2.

Proof of your NSW address. If your List 1 or List 2 identity documents do not show your address, you will need to provide a further document proving your address (http://www.australianboardcommunity.com/licensing/proofidentity/proof_nswaddress.html).


Present your overseas licence:


Important: If your overseas licence is not written in English, you must provide an official translation from the NSW Community Relations Commission For a Multi-Cultural NSW (http://www.crc.nsw.gov.au/services/language_services).

The recognition of licences from certain countries was agreed nationally and commenced in NSW on 20 May 2002.
When converting your overseas licence to a NSW licence, if you hold an acceptable driver or rider licence from one of the recognised countries below, you will be exempt from:


The driver/rider knowledge test, and

The practical driving/riding test.

Note: The exemptions only apply to applicants for Class C (car) and Class R (rider) licences.
Recognised countries

Austria, Belgium, Canada, Croatia, Denmark,

Finland, France, Germany, Greece, Guernsey,

Ireland, Isle of Man (licences issued since 1 April 1991), Italy, Japan, Jersey, Luxembourg,

Malta (licences issued since 2 January 2004), Netherlands, New Zealand (except where a paper licence is presented), Norway, Portugal,

Singapore, Spain, Sweden, Switzerland, United Kingdom, USA.

If you have held your overseas driver or rider licence for less than 12 months, you will be issued a NSW provisional P1 licence. If you have held your overseas driver licence for more than 12 months but less than three years, a provisional P2 licence will be issued. If you have held your overseas driver licence for more than three years, you will be issued with a NSW unrestricted licence.
If you fail the driving test, your visiting driving privileges will be withdrawn. To continue to drive in NSW you must then get a learner licence that will allow you to drive and attempt another driving test.
You must provide documentary proof of the first issue date of your overseas licence if the period for which you have held the licence is to be recognised for the issue of a NSW licence. Before you first attend the motor registry, you may wish to obtain a letter from the licence issuing authority (on their letterhead) or from your relevant consulate or diplomatic office, confirming your licence details, including the first issue date. If the letter is not in English, an official translation as mentioned above, is also required.
It is a legal requirement under Australian licensing laws that only one licence can be used for driving in Australia.
Before a NSW licence is issued, you must present your overseas licence so the details can be verified and recorded.


Spero che sia un poco piu' chiaro ora e per ogni altro dubbio e' bene visitare il sito del RTA.
Il sistema amministrativo Australiano sfrutta molto bene i sistemi informatici.
Nei vari siti governativi si trovano quasi tutte le informazioni che uno puo' avere bisogno.....anche dall'Italia

robin92
13th August 2012, 15:02
ok, grazie per le info, ma queste regole valgono anche per il WA? se si, con la patente convertita in WA si può guidare in tutti gli stati dell'Australia?

narvalo
13th August 2012, 23:59
Stesse regole

bobsburger
14th August 2012, 05:15
Spero che sia un poco piu' chiaro ora e per ogni altro dubbio e' bene visitare il sito del RTA.
Il sistema amministrativo Australiano sfrutta molto bene i sistemi informatici.
Nei vari siti governativi si trovano quasi tutte le informazioni che uno puo' avere bisogno.....anche dall'Italia


Seeeee... sogna....
Ogni tre post bisogna rifare le stesse domande, altrimenti che gusto c'e'?


... se si, con la patente convertita in WA si può guidare in tutti gli stati dell'Australia?



Se ti prendi la patente a monza puoi guidare a Palermo??? SIIII SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
Se da monza ti trasferisci a palermo fai aggiornare l'indirizzo sulla patente e sulla carta d'identita' !!
se da sydney ti trasferisci a perth ti cambiano la patente con una locale ma e' la stessa cosa !!!

robin92
14th August 2012, 10:25
Se ti prendi la patente a monza puoi guidare a Palermo??? SIIII SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
Se da monza ti trasferisci a palermo fai aggiornare l'indirizzo sulla patente e sulla carta d'identita' !!
se da sydney ti trasferisci a perth ti cambiano la patente con una locale ma e' la stessa cosa !!!



Ok perdono xD beh c'è differenza tra monza e palermo, dato che il nostro paese non ha la stessa struttura dell'Australia, che è divisa in + stati.
Cmq grazie per la risposta. :)

manuelwild
14th August 2012, 22:26
è una seconda patente Ramona, non è che l'altra la butti ^^
l'RTA è l'ente nel NSW che regola i trasporti ^^
come postai sull'altra discussione per la patente: Apply for a Driver's Licence (http://www.immi.gov.au/living-in-australia/settle-in-australia/to-do-first/apply-drivers.htm)

narvalo
15th August 2012, 00:30
La discussione sulla Patente Australiana (o meglio dello stato in cui risiedi), potreste metterla come link permanente (sempre che non esista gia'), cosi' non si continua a girarci intorno.
Anche una sezione permanente con i link dei vari siti governativi "potrebbe" tornare utile per chi volesse fare ricerche (e dopo eventualmete fare domande).

chiara1
10th September 2012, 11:53
Quindi non c'e' bisogno di rifare l'esame di guida sia pratico che teorica se si ha gia la patente italiana? Mi spiego, io ho gia la patente italiana e ora che ho ottenuto il nuovo visto (457 visa) vorrei ottenere la patente australiana anche perche' mi hanno detto che e' un documento molto importante ecc. Ho sentito dire pero' che chi ha il visto 457 o la residenza permanente o la cittadinanza australiana e' obbligato a rifare l'esame di guida... E' vero?
Grazie

narvalo
10th September 2012, 12:49
Nelle pagine precedenti della discussioni trovi tutte le informazioni. Il sentito dire vale poco. Nel sito dell'RTA o presso un suo ufficio trovi le informazioni vere. Anyway non devi rifare l'esame di guida se hai la patente italiana. E' importante averla come documento identificativo per quando fai alcune applicazioni e per poter guidare ovviamente. Se hai il visto 457 e vuoi guidare, devi avere la patente valida per lo stato in cui risiedi.

Pseudo
10th September 2012, 13:40
No non è vero. Se hai la patente italiana hai il cambio automatico. Unica condizione essere per 6 mesi consecutivi in Australia.c
Ciao

narvalo
10th September 2012, 23:38
No non è vero. Se hai la patente italiana hai il cambio automatico. Unica condizione essere per 6 mesi consecutivi in Australia.c
Ciao

Scusa, ma cosa intendi per "non e' vero" e "sei mesi consecutivi"?

Strano, ma quando ho convertito la patente italiana 4 anni e mezzo or sono, non risultano limitazioni sul cambio automatico o manuale. Posso guidare entrambi i tipi di automobili.
La conversione era stata fatta appena avevo avuto il visto 457, portando traduzione autentificata della patente, una prova di residenza (l'estratto conto della banca) ed il passaporto. 15 minuti ed uscivo con il mio tesserino plastificato.
In ogni modo consiglio di andare sul sito dell'RTA e prestare fede solo a quello.

robin92
11th September 2012, 00:18
Scusa, ma cosa intendi per "non e' vero" e "sei mesi consecutivi"?

Strano, ma quando ho convertito la patente italiana 4 anni e mezzo or sono, non risultano limitazioni sul cambio automatico o manuale. Posso guidare entrambi i tipi di automobili.
La conversione era stata fatta appena avevo avuto il visto 457, portando traduzione autentificata della patente, una prova di residenza (l'estratto conto della banca) ed il passaporto. 15 minuti ed uscivo con il mio tesserino plastificato.
In ogni modo consiglio di andare sul sito dell'RTA e prestare fede solo a quello.


con cambio automatico non credo si riferisse alle marce, ma molto probabilmente intendeva dire che le patenti italiane sono nella lista dei paesi per cui non è necessario rifare gli esami di teoria e guida, ma bastano solo i 6 mesi consecutivi in Australia(fanno riferimento a quando sei entrato nel paese) e ti danno quella australiana.

chiara1
11th September 2012, 10:24
Grazie mille per le nformazioni :)

Pseudo
12th September 2012, 16:46
con cambio automatico non credo si riferisse alle marce, ma molto probabilmente intendeva dire che le patenti italiane sono nella lista dei paesi per cui non è necessario rifare gli esami di teoria e guida, ma bastano solo i 6 mesi consecutivi in Australia(fanno riferimento a quando sei entrato nel paese) e ti danno quella australiana.

Ahahaha, infatti intendevo dire che hai automaticamente la patente australiana. Io ho la residenza permanente, sono andato con traduzione (fatta dalla nostra ambasciata) e la mia patente e ho avuto automaticamente la nuova patente. Un consiglio: e avete A e B italiana, chiedete che vi rilascino la patente autraliana per entrambe. A me inizialmente per la A dicevano che dovevo rifare l'esame, poi invece me l'hanno fatta.
sui 6 mesi ha già risposto robin.
ciao