PDA

Visualizza la versione completa : Riconoscimento titolo di studio in nuova zelanda



Andrea G.
2nd January 2012, 05:39
Mi stavo chiedendo se esiste un modo per far riconoscere un titolo accademico emesso
da una università italiana (laurea, laurea specialistica, dottorato, master) in Nuova Zelanda?

qualcuno di voi è informato su tale argomento?

Ps essere in possesso di una Laurea italiana può essere un valore aggiunto ai fini dell'emigrazione?

1100inNZ
2nd January 2012, 08:50
Si e' possibile. Bisogna contattare la NZQA (NZ Qualifications Authority) vedi questo link: International qualifications » NZQA (http://www.nzqa.govt.nz/qualifications-standards/international-qualifications)

La procedura prende un po' di tempo e costa anche un po'.

I regolamenti per l'immigrazione stanno sempre cambiando a secondo della politica del momento.

Hai gia' visitato la NZ? Conosci un po' la situazione qui?

Andrea G.
2nd January 2012, 09:28
ottima informazione, grazie!

Purtroppo non sono mai stato in oceania (ho girato tutta europa sud centro e nord, visitato stati uniti e anche russia) purtroppo non ho mai avuto
l'occasione, più che altro mi sono documentato sul web e leggendo libri e mi sono fatto fatto una idea molto positiva pur non avendo un riscontro oggettivo.
Credo che la crisi ci sia anche da voi ma quello che mi spinge ad emigrare è trovare un paese a misura di uomo e non neccessariamente un posto
economicamente più promottente rispetto all'Italia.
Quindi sto richiedendo un working holiday visa per poter visitarle di persona quest'anno, credo che sia il visto che più si addice alle mie esigenze
ed aspettative per il breve periodo poi chissà solo provando lo potrò scoprire.
qualche consiglio utile?

1100inNZ
2nd January 2012, 10:04
La NZ e' un bellissimo paese, pero' le opportunita' sono abbastanza limitate. Ogni anno circa 30 mila NZesi emigrano in Australia per trovare opportunita' migliori. Adesso con la crisi, e con i terremoti a Christchurch (che continuano ancora!) la situazione non e' facile. Auckland offre sicuramente le migliori opportunita' di lavoro, ma e' una grande citta' con tutto il traffico, problemi sociali ecc esattamente come in Europa.

Roberto Draghi
2nd January 2012, 19:46
Ciao Andrea, se è come dici e ti cerchi un posto a misura d'uomo ti troverai molto bene in Nuova Zelanda. Veramente la crisi colpisce anche qui e non potrebbe essere diverso dal resto del mondo,
ma é in scala minore. È anche certo che molti Kiwi se ne vanno in Australia, in cerca di migliori guadagni e dove possono lavorare liberamente ma anche le spese sono maggiori e poi questo crea una necessità
di mano d'opera qualificata che può essere un vantaggio per chi vuole sistemarsi qui, dipendendo di che cosa sai fare. Però bisogna essere chiaro su quello che si vuole. Qui é per chi cerca qualità di vita senza
dover per forza essere milionario.

Io sto proprio ad Auckland e mi piace tantissimo. Le confusioni che descrive 1100NZ ci sono veramente, ma in proporzioni cosi ridotte - almeno in confronto con Rio de Janeiro da dove sono piovuto qui, dal Italia
non lo so perchè ci manco da più di 25 anni - che alle volte fanno anche sorridere e se ti stufi della "grande città" basta che guidi una mezz'oretta e sei già in una spiaggia deserta o in campagna. Il Working Holiday
Visa è una ottima scelta per un viaggio di riconoscimento e durante il primo anno puoi validare il tuo diploma presso l'NZQA mentre fai una attenta ricerca del mercato di lavoro. Una consulta a un buon "Immigration
Adviser" è anche opportuna. Conta su di me se ti serve una mano, a presto.

Andrea G.
2nd January 2012, 20:34
Grazie 1100in Nz e Roberto per aver avuto l'onestà di mettere sul piatto della bilancia anche gli aspetti
in cui la NZ "soffre" al pari di altri paesi o forse più.. per rendere una visione realistica di cosa ti possa
offrire un Paese è fondamentale analizzare tutti gli aspetti. Comunque in primis la scelta sulla NZ è dettata
dal desiderio di ricercare un posto con una migliore qualità della vita rispetto ad un qualsiasi paese idustrializzato
occidentale di questo sono sicuro
Ora penso che prima di far progetti a lungo termine sia più coerente aspettare l'approvazione del WHV e successivamente
fare l'esperienza sul campo..

Il mese migliore per arrivare sevondo la vostra esperienza quale potrebbe essere? tenuto conto del clima, possibilità di
trovare lavoro etc..?


forse è meglio postare queste domande in una altra sezione per non andare in OT! :)

1100inNZ
2nd January 2012, 20:56
Ciao di nuovo. Roberto fa dei punti molto validi.

Guarda un po' anche questi siti:

Stuff.co.nz - Latest New Zealand News & World News, Sports News & NZ Weather Forecasts (http://www.stuff.co.nz/) per attualita'

SEEK - New Zealand's no.1 jobs, employment, career and recruitment site (http://www.seek.co.nz/) per opportunita' di lavoro

Buy online and sell with NZ's #1 auction & classifieds site | Trade Me (http://www.trademe.co.nz/) per tutte le cose che troveresti su ebay... piu' anche posti di lavoro.

Per quanto riguarda il clima, tieni presente che le stagioni sono invertite, cosi' i mesi piu' freddi sono giugno, luglio ed agosto. Ovviamente anche al nord fa piu' caldo ed al sud fa piu' freddo, cosi' Auckland ha temperature piu' alte che qui proprio al sud (prossima tappa l'antartico!).

Andrea G.
2nd January 2012, 21:32
Ottimi Siti grazie 1100 volte :)

Andrea G.
2nd January 2012, 21:35
Ok allora se ho bisogno qualche dritta non esiterò a chiedere!
grazie per la disponibilità!

Andrea Sofia Poloni
7th May 2013, 20:15
ciao Roberto sono nuova in questo forum ma sono molto curiosa al riguardo .... vorrei sapere di preciso una cosa: sono una studentessa fuori corso dell' università di Agraria, Scienze e tecnologia alimentari a Parma. come posso fare per convalidare gli esami che ho già dato in Italia e continuare il mio percorso di laurea triennale (ossia mi manca il terzo anno) in Nuova Zelanda? e ovviamente laurearmi là. Una volta laureata otterrei la residenza o cittadinanza? o qualche permesso di soggiorno ?

Roberto Draghi
8th May 2013, 06:28
ciao Roberto sono nuova in questo forum ma sono molto curiosa al riguardo .... vorrei sapere di preciso una cosa: sono una studentessa fuori corso dell' università di Agraria, Scienze e tecnologia alimentari a Parma. come posso fare per convalidare gli esami che ho già dato in Italia e continuare il mio percorso di laurea triennale (ossia mi manca il terzo anno) in Nuova Zelanda? e ovviamente laurearmi là. Una volta laureata otterrei la residenza o cittadinanza? o qualche permesso di soggiorno ?

Ciao Andrea, saluti da Aotearoa.

La prima cosa che devi fare è ricercare a quale scuole in Nuova Zelanda ti vuoi trasferire. Poi contattarli per controllare se esiste un'accordo tra loro e la tuo università in Italia - tra l'University of Auckland e quelle di Bologna e Milano ci sono e a principio puoi anche semplicemente chiedere una trasferenza - e se non lo hanno devi inviare la tua pagella in traduzione giurata. Con quella in mano l'università in Nuova Zelanda studia la possibilità di farti un "cross credit", cioè importare i voti che ti sei già preso al'estero e farti finire il corso qui. Ogni caso è un caso ed ogni Università ha i suoi procedimenti.

In certi casi l'università neozelandese richiede la partecipazione dello studente ad un corso adattamento (foundation) oltre che ovviamente un certificato IELTS dal 6.5 insu, a seconda di quello che studi. Niente di male, e le attività agrarie sono incluse nella "shortage list" quindi non dovresti avere difficoltà. Evidentemente ogni caso è un caso e se vieni come studente internazionale devi essere preparato ad affrontare i costi, che in questo caso possono essere abbastanza salati.

La buona notizia è che come studente universitário hai diritto a venti ore lavorative alla settimana e una volta laureato hai diritto ad un anno di "open job search visa" molto comodo per trovare un datore e passare al Work Permit.

Cittadinanza o residenza permanente sono una strada più lunga e faticosa.. ma possibile per chi è determinato. A principio dopo un anno con il Work Permit, se segui un mestiere qualificato, già puoi fare la richiesta per il visto di residenza. Se il tuo mestiere è nella "shortage list" publiccata dal ministero del'immigrazione o se prendi più di 55.000 NZD all'anno anche prima e la pratica ci mette da i 6 mesi ad un'anno a girare. La cittadinanza invece la puoi chiedere soltanto dopo cinque anni come residente permanente.

Ci sono evidentemente molti altri dettagli importanti, non si può coprire tutto su un unico post, se no diventa un libro, ma se sei disposto dedica un po'di tempo ogni giorno alla ricerca e vedrai che la soluzione la trovi,

Saluti transoceanici,

Andrea Sofia Poloni
8th May 2013, 20:27
sei stato molto dettagliato! ti sono infinitamente grata :) i informerò giorno per giorno in quanto non ho fretta di trasferirmi, ma si interesse al riguardo.

un abbraccio

Andrea Sofia Poloni
9th May 2013, 15:10
Roberto mi è sorto un altro dubbio -... l' anno prossimo nel 3 anno devo fare un tirocinio di 6 mesi in una ditta alimentare e su questa fare una tesi. mi chiedevo se fosse possibile fare questo tirocinio là?