PDA

Visualizza la versione completa : Portare animali con se oltre oceano?



BonanzaBeatz
1st August 2012, 13:14
-Visto che attualmente il mio più grande problema è Poldo, volevo sapere se qualcuno di voi nel trasferirsi ha portato con se il proprio cane/gatto o qualsiasi animaletto ....?
Sono riuscito senza nessu problema ad organizzare tutto ciò che mi serve per vivere, lavorare a Melbourne ma mi stanno facendo problemi per il trasporto animare, attenzione mi riferisco alla fly emirates !!!! Che come tante altre compagnie , nonostante le piccole dimensioni di Poldo, mi obbligano a chiuderlo in stiva....cosa non obbligatoria se Poldo anziche' essere un tenero bastardino di piccola taglia fosse stato un falchetto, un serpente in teca da viaggio, o un roditore!!!!! Aiutatemi...ditemi che qualcuno e' riuscito a portare con se il proprio compagno di vita, sono disposto a pagargli anche un biglietto intero....

Lorenz
1st August 2012, 13:32
Avrò anche io il tuo stesso problema con là differenza che il mio cane ne pesa 50 di kg. Quello che ti posso dire e che il cane in stiva soffrirà molto ( il viaggio è lunghissimo e tu non potrai mai vederlo ). Non hai nessuno che può tenerti poldo per qualche mese finché non ti sistemi e trovi casa, lavoro ecc..?

Lorenz
1st August 2012, 13:36
O hai già la sistemazione in Australia ?

BonanzaBeatz
1st August 2012, 14:24
No in Australia non ho una vera e propria sistemazione, ma ho un contatto che vive li da 8 anni che mi può ospitare x qualche settimana all'inizio intanto che mi stabilizzo.... Volendo qui avrei mia madre, ma poi? Me lo dovrei far "spedire" e questo mi preoccupa ancora di più che portarlo in stiva.....

Lorenz
1st August 2012, 14:48
Lo dicevo solo perchè se non avessi avuto il contatto e avresti dovuto cercare casa, sarebbe stato molto ma molto più difficile con il cane e anche se è brutto da dire saresti stato limitato ( con tutto il bene che puoi volere a poldo ) . Ma se hai il contatto è un'altra Cosa, ricordati però che quando lascerai la casa del tuo amico, se vorrai trovare un affitto in una casa in condivisione dovrai trovare quelli a cui va bene il cane e non è detto che a tutti possa andare bene. Se invece sei messo bene coi soldi da poter affittare la casa da solo sarebbe un altro discorso. I cani in aereo ci viaggiano quindi non penso che ci possano essere grandi problemi però metti in conto che il tuo cane soffrirà oltre alla tua assenza, il posto in cui sarà depositato ! Scusa se ti sto dando tutte info che ti scoraggiano ma ci ho pensato molto anche io e ti faccio capire a cosa andresti in corso !

Elysa
3rd August 2012, 17:12
ciao
io mi sto informando per portare con me la mia cagnolina Maya.
le compagnie aeree mi fanno mille problemi. ho provato anche con l'agenzia viaggi ma anche loro mi hanno detto di no.
c'è una discussione che parla di questo e ci sono delle "agenzie" che ti "spediscono" (passami il termine) il tuo cagnolino.
ho letto che ci vogliono sui 4.000€ e non sono pochi..

iGanz
4th August 2012, 01:57
Luca hai provato a fare una ricerca nel forum?
potresti trovare spunti che potrebbero esserti utili...

dai un'occhiata qua...

http://www.australianboardcommunity.com/immigrazione-e-visti-per-l-australia-34/portare-il-vostro-amico-a-4-zampe-australia-3200/

http://www.australianboardcommunity.com/condividi-la-tua-esperienza-australia-24/amico-a-4-zampe-oz-4418/

http://www.australianboardcommunity.com/immigrazione-e-visti-per-l-australia-34/application-pets-visa-279/

ad ogni modo se la mettiamo sul piano del sondaggio credo che ci sia una bassa percentuale di chi ha portato il cane/gatto in Oz. Un viaggio davvero stressante per l'animale

ps. non dimenticare le abbreviazioni sms-style :wink1:

bobsburger
4th August 2012, 06:38
Oltre al viaggio c'è anche la quarantena, non scordatelo.
Secondo me se non si parte almeno con un visto permanente il gioco non vale la candela, ma ovviamente è solo un punto di vista.

BonanzaBeatz
4th August 2012, 14:26
Infatti sono sempre più scoraggiato ....credo che per ora rimarrà qui con la mamma :(

BonanzaBeatz
4th August 2012, 14:31
Oltre al viaggio c'è anche la quarantena, non scordatelo.
Secondo me se non si parte almeno con un visto permanente il gioco non vale la candela, ma ovviamente è solo un punto di vista.

Sono d'accordo maxozzie credo che sia uno stress troppo grande sia per me che per lui, poi magari sto' li solo un'anno....per ora parto solo io ...ho deciso :worri

BonanzaBeatz
4th August 2012, 14:32
ciao
io mi sto informando per portare con me la mia cagnolina Maya.
le compagnie aeree mi fanno mille problemi. ho provato anche con l'agenzia viaggi ma anche loro mi hanno detto di no.
c'è una discussione che parla di questo e ci sono delle "agenzie" che ti "spediscono" (passami il termine) il tuo cagnolino.
ho letto che ci vogliono sui 4.000€ e non sono pochi..


Non sono pochi? E' quasi il mio budget di partenza...ma scherziamo... Con 4000€ me lo devono portare a mano....
Comunque apparte gli scherzi é un vero macello !!!!!

BonanzaBeatz
4th August 2012, 14:37
Luca hai provato a fare una ricerca nel forum?
potresti trovare spunti che potrebbero esserti utili...

dai un'occhiata qua...

http://www.australianboardcommunity.com/immigrazione-e-visti-per-l-australia-34/portare-il-vostro-amico-a-4-zampe-australia-3200/

http://www.australianboardcommunity.com/condividi-la-tua-esperienza-australia-24/amico-a-4-zampe-oz-4418/

http://www.australianboardcommunity.com/immigrazione-e-visti-per-l-australia-34/application-pets-visa-279/

ad ogni modo se la mettiamo sul piano del sondaggio credo che ci sia una bassa percentuale di chi ha portato il cane/gatto in Oz. Un viaggio davvero stressante per l'animale

ps. non dimenticare le abbreviazioni sms-style :wink1:

Mille grazie per i link ;) ma purtroppo guardando in faccia alla realtà il mio piccolo polo rimarrà in Italia...per adesso!!!

Nenad
20th January 2013, 00:15
E un grande problema portare animale in Australia pero tutto si pou fare

Pseudo
26th January 2013, 12:44
Mille grazie per i link ;) ma purtroppo guardando in faccia alla realtà il mio piccolo polo rimarrà in Italia...per adesso!!!

grande idea. Portare qui il nostro cane ci è costato oltre 4000 euro, contando vaccinazioni varie, veterinario, viaggio con apposita agenzia e infine 40 giorni di quarantena. il viaggio in stiva e la quarantena non sono un scherzo per loro. La mia al ritiro era completamente afona. un trauma insomma, da evitare se si hanno alternative.

soniaLusy
31st January 2014, 22:22
sono sempre più scoraggiata anche io mi devo trasferire in Australia e ovviamente mi devo portare con me i miei due cani, ho già scritto sul forum cercando il modo meno stressante per loro ma non ho trovato niente sembra che l unico modo sia la stiva di un aereo :worri
Parlate di agenzie che per 4000 euro si occupano del viaggio del cane,qualcuno sa un contatto o un nome dove mi posso informare?Sò che 4000 euro sono davvero tanti ma almeno vorrei capire come funziona!!Qualcuno sa qualcosa su queste agenzie?

giutor
31st January 2014, 22:59
grande idea. Portare qui il nostro cane ci è costato oltre 4000 euro, contando vaccinazioni varie, veterinario, viaggio con apposita agenzia e infine 40 giorni di quarantena. il viaggio in stiva e la quarantena non sono un scherzo per loro. La mia al ritiro era completamente afona. un trauma insomma, da evitare se si hanno alternative.

quoto. Stessa trafila che ha fatto un conoscente che si è trasferito da un paio di anni... 4500 euro per un cagnetto di piccola taglia.. Il suo, al contrario, non ha avuto grossi traumi...

dredg
3rd February 2014, 14:51
COme scritto più volte, il nostro cane è uscito dalla quarantena in ottimo stato, la nostra espereinza è stata ottima...
Peggio è andata nel Pet Resort dove è rimasta per 24 gg durante il nostro rientor in italia a gennaio...ha mangiato e dormito, non l'hanno mai fatta uscire, al rientro era ingrassata e poco reattiva..
Tempo due o tre giorni tutto risistemato, è bastato portarla a fare due corsette in spiaggia nella Sunshine Coast...

cliffy
12th March 2014, 09:51
Volevo chiedertelo infatti,Dredg, non mi ero accorta che avevi parlato proprio qui' del problema "partenza"...Ti rivolgo pero' una domanda, magari puo' tornare utile per chi ha intenzione di fare un breve rientro come te in Italia..Dunque il Pet Resort e' l'unica soluzione?..Nel senso: portarsi appresso in Italia il tuo animale domestico comporterebbe fare tutta la trafila che hai fatto all'inizio per farlo entrare in Oz,giusto? Ergo , anche dal punto di vista della dispendiosita', il P.R. e' la soluzione auspicabile sempre..:itwas

dredg
12th March 2014, 12:41
Pet resort, carissimo, oppure trovi qualcuno che ti tiene il cane/gatto durante le tue vacanze...ci sono se no alcuni servizi offerti da privati che tengono il tuo animale a pagamento, o vengono a casa per trascorrere un'oretta...giretto, cambio dell'acqua, cibo, ma anche questo a pagamento...

cliffy
12th March 2014, 13:52
Si, insomma, comunque mi stai dicendo che non ha molto senso portarsi con se' il proprio animale da compagnia in vacanza oltreoceano ,Dredg..cioe' senso ne ha, per carita' , ma forse in questi casi "conviene" lasciare che qualcuno lo accudisca mentre sei assente...:(

dredg
12th March 2014, 15:15
Oltre a non avere senso non è fisicamente fattibile come tempistiche...soprattutto se si esce dall'Australia per poche settimane.
Tutto il procedimento richiede mesi...una volta pronto a rientrare ci si troverebbe a dover rifare tutta la trafila e non essere pronti con vaccinazioni, prelievi, permessi, senza contare che alla vacanza (già di per sè costosa ovunque si vada) vanno aggiunti i costi di esportazione animale e re-importazione (migliaia e migliaia di euro).

Paoletta983
21st March 2014, 18:40
Scusate se tiro su questo topic nuovamente, ma non vorrei aprire un doppione.
Abbiamo lo stesso problema, ma quadruplicato, tre gatti e un pastore tedesco presi ovviamente prima di imbatterci in questa decisione, mi sono informata su tutta la trafila, sui costi, sui test e sulla quarantena, ci hanno chiesto circa 10.000 euro per tutti e 4, sono un'enormità....lo so, ma quello che più mi affligge non sono i soldi ma lo stress che dovranno subire... se fatto tutto questo uno di loro non sopravvivesse?
Ci penso e ci ripenso da quando abbiamo deciso di partire... dite che ne vale la pena?

Maverinick
22nd March 2014, 09:12
Beh li avete presi prima di prendere la decisione di partire, quindi loro c'erano quando avete deciso di partire e quindi fanno parte del prezzo da pagare per emigrare :)

Petrus
22nd March 2014, 10:17
Tieni anche presente che potrebbe essere parecchio difficile trovare casa, con quattro pets al seguito...

dredg
22nd March 2014, 14:40
Scusate se tiro su questo topic nuovamente, ma non vorrei aprire un doppione.
Abbiamo lo stesso problema, ma quadruplicato, tre gatti e un pastore tedesco presi ovviamente prima di imbatterci in questa decisione, mi sono informata su tutta la trafila, sui costi, sui test e sulla quarantena, ci hanno chiesto circa 10.000 euro per tutti e 4, sono un'enormità....lo so, ma quello che più mi affligge non sono i soldi ma lo stress che dovranno subire... se fatto tutto questo uno di loro non sopravvivesse?
Ci penso e ci ripenso da quando abbiamo deciso di partire... dite che ne vale la pena?

Se uno non sopravvivesse schiatterebbe e amen....

Franchezza a parte, ci sono numerosi casi di trasferimenti senza il minimo problema e personalmente non ho riscontri di decessi, quindi mi preoccuperei maggiormente del lato economico e come dice Petrus del rental...

Paoletta983
22nd March 2014, 15:11
Beh li avete presi prima di prendere la decisione di partire, quindi loro c'erano quando avete deciso di partire e quindi fanno parte del prezzo da pagare per emigrare :)

Sì infatti ecco perchè vorremmo poterli portare con noi, fanno parte della famiglia e di questo sogno...

Paoletta983
22nd March 2014, 15:14
Tieni anche presente che potrebbe essere parecchio difficile trovare casa, con quattro pets al seguito...

Immagino, ma in generale è difficile trovate case pet friendly? Al di lá della quantità?

Paoletta983
22nd March 2014, 15:18
Se uno non sopravvivesse schiatterebbe e amen....

Franchezza a parte, ci sono numerosi casi di trasferimenti senza il minimo problema e personalmente non ho riscontri di decessi, quindi mi preoccuperei maggiormente del lato economico e come dice Petrus del rental...

Beh non è proprio così... Preferirei saperli insieme ad una famiglia che gli voglia bene piuttosto che fargli fare una brutta fine solo per portarli con me...
Comunque grazie per le info.

dredg
22nd March 2014, 15:20
Che cosa non è così? L'ansia non é ammessa, fermo restando che migliaia di animali viaggiano giornalmente e non sento casi di decessi se proprio ci si fa dei problemi allora meglio lasciarli a casa. Come detto la trafila burocratica, l'aspetto economico e il discorso rental sono le cose cui pensare. Per il rental..la quantità fa la differenza...passi un cane di piccola taglia, più di uno e se grandi comincia ad essere un problema, mettici anche dei gatti e complichiamo le cose ulteriormente..

Petrus
22nd March 2014, 15:23
La quantità fa la differenza.....

Assolutamente, purtroppo è così. Con 4 pets è parecchio difficile, con uno lo sarebbe molto meno.

Paoletta983
22nd March 2014, 15:35
Che cosa non è così? L'ansia non é ammessa, fermo restando che migliaia di animali viaggiano giornalmente e non sento casi di decessi se proprio ci si fa dei problemi allora meglio lasciarli a casa. Come detto la trafila burocratica, l'aspetto economico e il discorso rental sono le cose cui pensare. Per il rental..la quantità fa la differenza...passi un cane di piccola taglia, più di uno e se grandi comincia ad essere un problema, mettici anche dei gatti e complichiamo le cose ulteriormente..

Il "non è proprio così" era riferito alla frase "Se uno non sopravvivesse schiatterebbe e amen...."
Non è facile non pensare anche a questa possibilità, non voglio che soffrano per puro egoismo solo per portarli con noi.
Comunque probabilmente alla fine troveremo una sistemazione per i gatti e porteremo con noi solo il cane, che giá di suo potrebbe creare problemi con la casa, essendo un pastore tedesco di 40 chili :-D

dredg
22nd March 2014, 15:38
Fate voi, per me non è egoismo, il nostro cane l'abbiamo portato con noi anche avendo la possibilità di lasciarlo dai miei suoceri...ritengo che il posto migliore dove deve stare un cane/gatto sia con il proprio padrone...in ogni caso sono scelte personali...

Paoletta983
23rd March 2014, 05:30
No no ma infatti sono d'accordo è solo che la paura che qualcosa vada storta c'è sempre... Grazie comunque per le info!

cliffy
23rd March 2014, 08:51
Ciao,Paoletta..in effetti non si tratta di una situazione semplice..ma abbraccio in toto le considerazioni di Dredg,non fosse altro perche', con tutta la buona volonta' che puoi metterci, un gatto si adatta piu' difficilmente in un territorio che non e' il suo ( e penso tu lo sappia quanto me)..Portarli con te significherebbe avere la possibilita' di "monitorarli",lasciarli presso un'altra "famiglia" significa comunque aggiungere il trauma del cambiamento del loro ambiente anche il distacco dalla loro "famiglia"..E' difficile,lo so..Senza peraltro considerare l'aspetto economico..Ad ogni modo,essendo la cosa complessa, prendetevi tempo - ove possibile- e valutate bene tutto..questo il mio modesto parere ( da grande amante degli animali quale sono:))..in bocca al lupo

clod81
31st March 2014, 10:05
quanto costa la quarantena? ora sono solo 10 giorni dall'Europa (mi pare di aver letto)
non sapevo costasse cosi' tanto per un cane il biglietto aereo, sapevo che costava di piu' di un biglietto per un essere umanoide, ma non pensavo cosi' di piu'.

dredg
31st March 2014, 10:57
Non mi ricordo esattamente, credo sui 30 dollari al giorno, con la riduzione a 10 gg i costi si riducono ad un terzo, rimane comunque il volo, per il quale io ho pagato 1500 euro (cane di 3,5 Kg e relativa gabbietta piccola), sola andata ovviamente.

C'e' un altro aspetto da considerare, 30 gg di tempo davano un piu' ampio respiro per cercare un rental che accettasse il cane, solo 10 gg si corre il rischio di non avere tempo a sufficienza per questo, quindi occorre valutare anche questo dettaglio.

clod81
31st March 2014, 21:52
verissimo
noi programmiamo di lasciare il cane da qualcuno, poi prima partiamo noi, e poi arriva lui
rental che lascia anche il cane e' sicuramente lo step piu' difficile, e non essendoci la quarantena dalla nz, dobbiamo essere sicuri che quando arriva abbiamo un posto dove tutti possiamo stare, anche se comunque nostri amici che vivono la' una mano ce la possono sempre dare

Paoletta983
1st April 2014, 12:30
Questo è il preventivo che ho ricevuto qualche mese fa, non so se nel frattempo è cambiata qualcosa comunque potrebbe servire a qualcuno per farsi un'idea sulle procedure e sui costi.

"Gentile Paola,

Mi scuso per il ritardo.

Ho lavorato alla sua richiesta.
Innanzitutto l'aeroporto di arrivo sarà Melbourne, in quanto qui è presente la struttura di quarantena più vicina, che si trova a Spotwsood.

Per quanto riguarda il trasporto aereo abbiamo 2 opzioni:

1) THAI AIRWAYS: accetta sia i gatti che il cane sullo stesso volo, ma per la prosecuzione su Melbourne bisogna attendere l'OK da destinazione, in quanto l'orario potrebbe non essere compatibile con l'intervento dello staff della quarantena.

2) EMIRATES: arriva alle 06.35 pertanto non ci sono problemi ad avere l'OK da Melbourne; ad ogni modo non accetta i gatti e il cane insieme sullo stesso volo, pertanto bisognerebbe organizzare 2 partenze sfasate di un giorno.

Di seguito le comunico i costi per entrambe le opzioni:

PREVENTIVO N° 1:

3 gatti europei, 3 kg ciascuno, in 3 trasportini cm 71 x 50 x 51
1 pastore tedesco, 40 kg, in un trasportino cm 122 x 82 x 89


Costi all'origine

- Fornitura di 4 trasportini a norme IATA completi di rivestimento assorbente sul fondo e contenitori per l'acqua: Euro 605,00

- Ricezione di 3 gatti e 1 cane all'aeroporto di Roma Fiumicino FCO con nostra assistenza diretta, etichettatura dei trasportini "AVI LIVE ANIMALS", assistenza e movimentazione aeroportuale, dogana export, compilazione Certificate B da parte del veterinario dell'aeroporto, assistenza all'imbarco, trasporto aereo fino a fermo aeroporto Melbourne: Euro 5295,00


Dettagli di Transito:

QUOTATO CON THAI AIRWAYS:

Servizio via BANGKOK con ripartenza in serata
2 partenze a settimana da Roma FCO, il Lunedì (arrivo a Sydney il Mercoledì) e il Mercoledì (arrivo a Sydney il Venerdì)

Partenza da Roma FCO il Lunedì e il Mercoledì sul volo TG945 delle 13.55 con arrivo a Bangkok alle 05.35 ora locale, mattino seguente.
Il volo di prosecuzione su Melbourne è da verificare con la compagnia aerea e con la Quarantena al momento della prenotazione. Potrebbero esserci problemi ad avere l'OK.


Costi a destino:

- Rilascio del Permesso di Importazione in Australia, Prenotazione quarantena AQIS, ricezione dei gatti e del cane all'aeroporto di Melbourne, procedure doganali di importazione, assistenza veterinaria, movimentazione aeroportuale, ritiro e consegna presso la Quarantine Station di Spotswood, procedure di ingresso in quarantena, 30 giorni di quarantena: Euro 4295,00

2 gatti dovrebbero dividere lo stesso box in quarantena.


PREVENTIVO N° 2:

1° giorno: 3 gatti europei, 3 kg ciascuno, in 3 trasportini cm 71 x 50 x 51
2° giorno: 1 pastore tedesco, 40 kg, in un trasportino cm 122 x 82 x 89


Costi all'origine

- Fornitura di 4 trasportini a norme IATA completi di rivestimento assorbente sul fondo e contenitori per l'acqua: Euro 605,00

- Ricezione di 3 gatti il primo giorno e all'aeroporto di Roma Fiumicino FCO con nostra assistenza diretta, etichettatura dei trasportini "AVI LIVE ANIMALS", assistenza e movimentazione aeroportuale, dogana export, compilazione Certificate B da parte del veterinario dell'aeroporto, assistenza all'imbarco, trasporto aereo fino a fermo aeroporto Melbourne: Euro 2895,00

- Ricezione di 1 cane e all'aeroporto di Roma Fiumicino FCO con nostra assistenza diretta, etichettatura del trasportino "AVI LIVE ANIMALS", assistenza e movimentazione aeroportuale, dogana export, compilazione Certificate B da parte del veterinario dell'aeroporto, assistenza all'imbarco, trasporto aereo fino a fermo aeroporto Melbourne: Euro 3395,00



Dettagli di Transito:

QUOTATO CON EMIRATES SKYCARGO:

Servizio via DUBAI
Lunedì, Martedì e Mercoledì

Volo EK098
Partenza da Roma FCO alle 14.35 (consegna in aeroporto alle ore 10.30)
Arrivo a Dubai DXB alle 23.00 (ora locale)

Overnight presso struttura attrezzata al transito animali, con assistenza da parte di veterinari e personale specializzato

Volo EK406
Partenza da Dubai DXB alle 10.00 (giorno seguente)
Arrivo a Melbourne MEL alle 06.35 (ora locale, giorno seguente)


Costi a destino:

- Rilascio del Permesso di Importazione in Australia, Prenotazione quarantena AQIS, ricezione dei gatti e del cane (giorni diversi) all'aeroporto di Melbourne, procedure doganali di importazione, assistenza veterinaria, movimentazione aeroportuale, ritiro e consegna presso la Quarantine Station di Spotswood, procedure di ingresso in quarantena, 30 giorni di quarantena: Euro 4395,00

2 gatti dovrebbero dividere lo stesso box in quarantena.


I preventivi sopra riportati sono validi per 30 giorni


Di seguito le comunico documenti, vaccinazioni e test di laboratorio necessari per il trasporto di cani e gatti dall'Italia all'Australia:

1) Microchip

2) Certificato di vaccinazione antirabbica in corso di validità e non più vecchia di un anno

3) Test RNATT per la titolazione degli anticorpi dell'antirabbica, con risultato superiore a 0,5 iu/ml (al fine di garantire la permanenza in quarantena per il solo periodo minimo di 30 giorni, devono essere trascorsi almeno 150 giorni dall'esame RNATT): questo test va eseguito almeno 30 giorni dopo l'ultimo richiamo di antirabbica ma non oltre 1 anno da tale vaccino; i campioni di sangue devono essere inviati presso uno degli istituti riconosciuti dal DAFF Australiano; nel suo caso si tratta dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle regioni Lazio e Toscana, che si trova a Roma in Via Appia Nuova 1411 - CAP 00178;

4) Libretto sanitario con elenco vaccinazioni aggiornate:

- cane: Distemper, Infectious Hepatitis (canine adenovirus), Canine Parvovirus (parvo), Para-influenza e Bordetella bronchiseptica: da effettuarsi almeno 14 giorni prima e non oltre un anno prima della partenza
- gatti: Feline enteritis (anche nota come feline panleucopenia or feline distemper), Rhinotracheitis e Calicivirus

5) SOLO PER IL CANE: Test di laboratorio presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale (sempre con prelievo ed invio dei campioni di sangue), da effettuarsi entro i 30 giorni antecedenti la partenza, per:
- Leptospirosis
- Ehrlichiosis
- Brucellosis
- Leishmaniosis

IMPORTANTE: Tutti i test di laboratorio effettuati presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale devono essere stampati sia in Italiano che in Inglese; su tutti deve essere riportato il numero di microchip del cane e il tasso di diluizione delle soluzioni utilizzate durante i test


6) Entro i 4 giorni precedenti la partenza il cane deve sostenere un trattamento antiparassitario sia interno (nematodi e cestodi) che esterno

7) Entro i 10 giorni prima della partenza bisogna farsi rilasciare dalla ASL veterinaria un certificato di Buona Salute per l'Esportazione (modulo in allegato)

8) Import Permit da ottenere dal DAFF Australiano: su richiesta possiamo fornire assistenza completa per quanto riguarda la richiesta del permesso di importazione e la prenotazione del box in quarantena a Sydney o Melbourne, ed includere i relativi costi nel nostro preventivo


Resto a sua completa disposizione per eventuali chiarimenti e/o richieste.


Cordiali saluti

ama.e.teo
1st April 2014, 13:33
Mmm..sono certa che il tempo di permanenza in quarantena minimo sia sceso a 10gg, naturalmente se ci si organizza per fare i restanti sul suolo Italiano. Se riesci ad organizzare i voli in modo che ti restino solo 10gg da fare in AU risparmi un terzo sul costo di permanenza che, per tutte le belve, non è poco :)
Prova a calcolare se ce la fai con i tempi :wink1:

giutor
1st April 2014, 13:40
Diciamo che mediamente sopa i 4000 euro per il trasporto... Minchia!!!! Un bel business!!!
Una andata-ritorno per 4 pesone...... Robe da matti... :( :(

Paoletta983
1st April 2014, 13:58
Mmm..sono certa che il tempo di permanenza in quarantena minimo sia sceso a 10gg, naturalmente se ci si organizza per fare i restanti sul suolo Italiano. Se riesci ad organizzare i voli in modo che ti restino solo 10gg da fare in AU risparmi un terzo sul costo di permanenza che, per tutte le belve, non è poco :)
Prova a calcolare se ce la fai con i tempi :wink1:

Beh se così fosse sarebbe un bel risparmio, m'informero per i cambiamenti!!!

Paoletta983
1st April 2014, 14:00
Diciamo che mediamente sopa i 4000 euro per il trasporto... Minchia!!!! Un bel business!!!
Una andata-ritorno per 4 pesone...... Robe da matti... :( :(

Sì la spesa è sicuramente enorme se si considera che li fanno viaggiare su un cargo... Fosse stata una prima classe con massaggiatore annesso avrei capito... :-D