PDA

Visualizza la versione completa : richiesta info student visa



ALEXMACCHIA
25th February 2009, 04:46
Ciao a tutti...sopratutto a Valerio...perchè se ho capito bene,è il capoccia della situazione!!
Premesso che è la prima volta che scrivo,mi complimento con voi per i contenuti del forum.

Spero di non essere prolisso e noioso nel porre le domande forse banali...
ma vi prego aiutate pure me!!
Ho letto le pagine relative all'area immigrazione del sito del governo australiano
ho compilato un test per capire quale punteggio potevo raggiungere con le mie conoscenze,ma come immaginavo,ben lontane dai 120 punti richiesti.
Ho 37 anni,valuterei quindi uno "student visa"del quale conosco le caratteristiche, ovviamente con la speranza di poter poi accedere ad un permanent visa dopo 2 anni!
Vorrei fare un corso professionale da chef,non come scorciatoia ad altri percorsi ma perchè ci credo davvero e per passione,per poter lavorare nella ristorazione e/o aprire un'attività nel settore....fatta la premessa,vi rivolgo le seguenti domande:

1)Sapete suggerirmi un'alternativa di visto?
2)Dal momento in cui si presenta la domanda x il visto,quanto tempo passa per il responso?
3)Da diplomato quale sono, posso compilare da me tutta la modulistica per il visto o mi consigliate vivamente un migrant agent?
4)I corsi da svolgere in Au costano un botto?
5)conosco l'inglese a livello scolastico,secondo voi un full immersion veramente secco e autodidattico è sufficente oppure devo per forza frequentare un corso IELTS come prova da allegare alla domanda di richiesta del visto?

Da bravi,aiutatemi perchè dopo mille ricerche ho solo accumulato un mare di dubbi! ;
Grazie davvero

Valerio
25th February 2009, 11:13
Si sò er capoccia! heheh ;)

Vuoi richiedere lo student visa per ottenere la residenza permanente? in base a cosa hai stabilito questo percorso? o meglio, quali sono i punti che ti mancherebbero per poter tentare di fare domanda?

1) Potresti tentare di essere sponsorizzato ma questo dipende da altri fattori.
2) Dipende dal visto per cui hai fatto domanda.
3) Come già spiegato milioni di volte il migration agent è un professionista che vi può aiutare, ma ciò non toglie che potete fare l'applicazione per i vostri visti direttamente all'immigrazione senza usare un migration agent. E' come se per esempio avete una causa...potete scegliere se difendervi da soli o usare un avvocato, quì voi potete scegliere se affrontare da solo la deposizione della domanda di un visto con tutta la relativa documentazione o appoggiarvi ad un professionista migration agent che faccia tutto per voi!
4) A volte si a volte no, dipende dai corsi e a volte dalle agenzie che lo propongono.
5) non credo che sia sufficente, a distanza di anni in australia puoi parlare e capire inglese, ma saresti ben lontano da una chiaccherata formale e educata!
un corso di studio non solo ti accellera incredibilmente l'apprendimento, ma nel 90% dei casi è un requisito minimo per poter accedere ai corsi di cui tu parli.
Ovvio che un corso di inglese generale non ha bisogno di requisiti di inglese, ma un corso professionale come quello del pasticcere o cuoco invece si!

ALEXMACCHIA
26th February 2009, 00:16
Grazie Valerio per questa tua valida collaborazione!
Aggiungo a quanto ti ho detto di me, che nei dintorni di Perth,ho la bellezza di tre zii che vivono li da che erano givanissimi,perfettamente integrati, ma ancora non avevo pensato a loro come sponsor (pur sentendoci telef tutte le settimane) semplicemente per non esser loro di peso, è chiaro che se sapessero del mio progetto si muoverebbero come foglie al vento!!
Ma in tal caso come materialmente potrebbero aiutarmi?Secondo le tue conoscenze in materia,nel chieder ad uno di loro di sponsorizzarmi, li porrei nella posizione di compiere un grosso sacrificio?
Come funziona la sponsorizzazione,quali vantaggi ne traggo?a che tipo di visto potrei ambire?
Ho fatto un test gratuito con un migrant agent online che si chiama :-X link vietato dal regolamento! ;) ,ho scoperto di non arrivare a 120 punti poichè sono diplomato geometra, ma non ho mai esercitato questa professione, e in questi ultimi 11 anni ho gestito alcuni negozi di articoli da regalo,che quindi professionalmente non hanno contribuito a creare alcuna formazione utile per questo caso, ecco perchè mi consigliavano uno student visa.
Un'ultima domanda,ho inviato un' e-mail dal sito dello IELTS per avere info dei corsi,ma in attesa di una loro risposta,vorrei chiederti:se frequento un corso d'inglese della provincia di Torino,il quale mi rilascia un certificato di frequenza a fine corso,
che mi costa poco poichè per l'80% è pagato dalla provincia, si può poi semplicemente fare un test allo IELTS al fine di ottenere il modulo da allegare alla richiesta di visto?
Mi imbarazza chiederti tutte queste info ma davvero non credo di avere alternativa per ottenere velocemente il maggior numero di notizie utili!!
Quindi grazie per l'aiuto, vuol dire che quando avrò una tua foto, farò erigere una statua in tuo onore al centro della piazzetta dove ora c'è una fontana vetro-acciaio di dubbio gusto di un artista un pò psicopatico!!

Valerio
27th February 2009, 07:07
Aggiungo a quanto ti ho detto di me, che nei dintorni di Perth,ho la bellezza di tre zii che vivono li da che erano givanissimi,perfettamente integrati, ma ancora non avevo pensato a loro come sponsor (pur sentendoci telef tutte le settimane) semplicemente per non esser loro di peso, è chiaro che se sapessero del mio progetto si muoverebbero come foglie al vento!!


Loro non ti possono sponsorizzare tranne in casi estremi particolari tipo che sei l'unico della famiglia rimasto.
Per sponsor intendevo quello lavorativo, che un'azienda richieda te come lavoratore da oltreoceano.



Ma in tal caso come materialmente potrebbero aiutarmi?Secondo le tue conoscenze in materia,nel chieder ad uno di loro di sponsorizzarmi, li porrei nella posizione di compiere un grosso sacrificio?
Come funziona la sponsorizzazione,quali vantaggi ne traggo?a che tipo di visto potrei ambire?



come sopra, fai una ricerca come sponsor all'interno del forum.



Ho fatto un test gratuito con un migrant agent online che si chiama :-X link vietato dal regolamento! ;) ,ho scoperto di non arrivare a 120 punti poichè sono diplomato geometra, ma non ho mai esercitato questa professione, e in questi ultimi 11 anni ho gestito alcuni negozi di articoli da regalo,che quindi professionalmente non hanno contribuito a creare alcuna formazione utile per questo caso, ecco perchè mi consigliavano uno student visa.


Non è sbagliato come ragionamento, ma ricorda che lo student non ti da accesso alla residenza permanente, come già trattato tantissime volte un corso di studio specialistico ( che non sia un corso di inglese quindi) può aiutarti ad avere punti nella voce professione/mestiere.

Questi punti sono quelli che ti da la lista SOL o MODL per applicare appunto per un visto come lo sponsor o lo skill visa.( anche questi cercali sul forum)
Quindi in poche parole significa che quel il corso di studio ti aiuta a colmare quella mancanza nel caso in cui farai domanda per quei visti.



Un'ultima domanda,ho inviato un' e-mail dal sito dello IELTS per avere info dei corsi,ma in attesa di una loro risposta,vorrei chiederti:se frequento un corso d'inglese della provincia di Torino,il quale mi rilascia un certificato di frequenza a fine corso,
che mi costa poco poichè per l'80% è pagato dalla provincia, si può poi semplicemente fare un test allo IELTS al fine di ottenere il modulo da allegare alla richiesta di visto?


Lo IELTS è un certificato, non un corso, serve ad attestare e valutare a livello e riconoscimento internazionale (anche se principalmente serve allo stato Austrliano perchèe in europa considerano il CAMBRIDGE mentre in USA usano il TOEFL) della tua lingua inglese.

Se il corso che parteciperai è di buona qualità ben venga, tanto ti serve comunque, però bisogna prima capire:
1) quale visto farai per tentare di rimanere
2) Con quale qualifica di proporrai nella voce "professione" o "titolo di studio"

a seconda dei casi viene richiesto un voto di IELTS diverso che parte dal 5.0 in poi in tutte le 4 materie, perciò se paghi l'esame e lo passi con un voto 5 o più nelle 4 materie può essere che il visto che farai ti richieda almeno il 6 in tutte le materie perciò devi studiare ancora e ridare l'esame.

Inoltre il certificato devi presentarlo insieme alla domanda che depositi o fai depositare per il vito quindi devi farlo prima!

ALEXMACCHIA
27th February 2009, 08:57
Grazie Valerio,sei un mito,credimi, mi stai aiutando davvero molto....lo apprezzo!!
Mi permetto di proseguire la discussione finchè hai pazienza.
Ho uno zio a Mandurah a 25 km a sud di Perth che è titolare di una società di costruzioni,la quale lavora per conto del governo australiano;lui,per il ruolo che occupa,se ho capito bene potrebbe farmi da sponsor,esatto?
Ma sul sito del gov,alla voce immi,ho letto che anche in quel caso,il lavoratore "oversears" deve avere già in Italia una mansione nel settore per cui si è sponsorizzati, dimostrabile, credo attraverso un qualunque documento che attesti l'assunzione ,(nel mio caso)ad una ditta edile, giusto?
Se invece non potessi dimostrare di lavorare in Italia,per esempio in una impresa edile perchè ipotizziamo stò facendo il fruttivendolo o l'impiegato,lo zio della situazione potrebbe sponsorizzarmi ugualmente avendo lui un'impresa edile?
Per ora ti ringrazio dinuovo,e spero che questa discussione possa essere utile ad altri che come me staranno valutando con cognizione le strade percorribili al fine di ottenere quanto desiderato.ora vado a lavorare perchè è tardi.....

Valerio
27th February 2009, 09:38
Grazie Valerio,sei un mito,credimi, mi stai aiutando davvero molto....lo apprezzo!!


Denghiù, ;)



Ho uno zio a Mandurah a 25 km a sud di Perth che è titolare di una società di costruzioni,la quale lavora per conto del governo australiano;lui,per il ruolo che occupa,se ho capito bene potrebbe farmi da sponsor,esatto?


In teoria si, in teoria perchè ci sono diversi fattori che l'azienda deve avere come requisito per poter essere idonea a sponsorizzare.



Ma sul sito del gov,alla voce immi,ho letto che anche in quel caso,il lavoratore "oversears" deve avere già in Italia una mansione nel settore per cui si è sponsorizzati, dimostrabile, credo attraverso un qualunque documento che attesti l'assunzione ,(nel mio caso)ad una ditta edile, giusto?


Si e no,
non solo devi aver avuto esperienze lavorative nel campo in cui applichi, ma lo devi avere per almeno gli utlimi 2/3 anni se non ricordo male.



Se invece non potessi dimostrare di lavorare in Italia,per esempio in una impresa edile perchè ipotizziamo stò facendo il fruttivendolo o l'impiegato,lo zio della situazione potrebbe sponsorizzarmi ugualmente avendo lui un'impresa edile?

No come costruttore, piastrellista o quant'altro ma si come impiegato, amministrativo, o altro inerente a lavori impiegatizi (seguendo il tuo esempio).

ALEXMACCHIA
1st March 2009, 23:44
Grazie Valerio.Qua le cose si mettono male....
....ho capito che si procede di male in peggio...proprio non ci siamo!!
Devi avere pazienza e seguirmi ancora per qualche passo.
Ho avuto da un migrant agent australiano con sede a Roma,iscritto all'Albo degli agenti d'immigrazione "MARA" la possibilità di compilare un test che mi dice quale tipo di visto potrei utilizzare.
Vorrei elencarti le caratteristiche che hanno dato esito POSITIVO.
Quello che ti chiedo è se puoi,per favore, accertarti che sia tutto corretto,te lo chiedo perchè mi è capitato in altri contesti,di fidarmi di una prima informativa che poi si rivelava spesso inprecisa!
Ho confermato di avere 37 anni
aver superato lo IELTS con 6 scritto-6 parlato-6 lettura-5 ascolto
di lavorare dal 1/10/2008 come muratore (quindi ad oggi 5 mesi)
di avere uno zio sponsor titolare di impresa edile in area regionale
di presentare domanda di visto come BRICKAYER presente sia nella lista SOL sia nella lista MODL
Ti pare che queste caratteristiche possano soddisfare i requisiti per un visto SUBCLASS 176 (visto employer sponsored permanent) o un visto SUBCLASS 475 (visto employer sponsored regionals temporaneo 4 anni che dopo 2 anni consente ufficialmente di fare richiesta per un visto permanente con un test di punteggio = 100 punti)?
NB:può essere che per il visto SUBCLASS 475 non si deve soddisfare il test di punteggio ad eccezione dello IELTS da allegare alla domanda di visto?
Lo so...starai pensando brutte cose di me,ma ho quasi finito!
Ho visto che la richiesta per i GENERAL SKILLED VISA costano un botto,si parla di 2 rate da 2105,00 $au e 2925,00 $au mentre lo STUDENT VISA solo 450,00 $au confermi?
Valuto anche l'alternativa dello STUDENT VISA perchè come già scritto la mia passione rimarrebbe fare un corso da cheff/cuoco per svolgere questa occupazione in AU e non il muratore che francamente sarebbe una forzatura utile per raggiungere l'obbiettivo!
Scusami per la lunghezza del messaggio,non voglio essere prolisso ma avrai capito che mi sto impegnando seriamente senza eccessive illusioni di riuscita!

Valerio
4th March 2009, 09:56
Grazie Valerio.Qua le cose si mettono male....
....ho capito che si procede di male in peggio...proprio non ci siamo!!
Devi avere pazienza e seguirmi ancora per qualche passo.
Ho avuto da un migrant agent australiano con sede a Roma,iscritto all'Albo degli agenti d'immigrazione "MARA" la possibilità di compilare un test che mi dice quale tipo di visto potrei utilizzare.


Io non farei troppo affidamento su un test online basato su elementi generici e non su dati personali e situazioni personali, o meglio ancora non basati sul tuo profilo.




di lavorare dal 1/10/2008 come muratore (quindi ad oggi 5 mesi)


Il subclass 176 e il 475 richiedono per essere riconosciuti nella professione che si vuole applicare di aver lavorato in quella professione per almeno 12 mesi negli ultimi 24 o i avere almeno 2 anni di studio della professione negli ultimi 6 mesi.



Ti pare che queste caratteristiche possano soddisfare i requisiti per un visto SUBCLASS 176 (visto employer sponsored permanent) o un visto SUBCLASS 475 (visto employer sponsored regionals temporaneo 4 anni che dopo 2 anni consente ufficialmente di fare richiesta per un visto permanente con un test di punteggio = 100 punti)?
NB:può essere che per il visto SUBCLASS 475 non si deve soddisfare il test di punteggio ad eccezione dello IELTS da allegare alla domanda di visto?
Lo so...starai pensando brutte cose di me,ma ho quasi finito!


entrambi i visti da te elencati dicono:
"Points test

This visa has a points test designed to select visa applicants who have characteristics that will help them find a full time job in an occupation that matches their skills and is required in Australia."

Quindi sei sottoposto al test a punti.



Ho visto che la richiesta per i GENERAL SKILLED VISA costano un botto,si parla di 2 rate da 2105,00 $au e 2925,00 $au mentre lo STUDENT VISA solo 450,00 $au confermi?

Dove hai letto questi prezzi?, e soprattutto da chi provengono questi prezzi?



Valuto anche l'alternativa dello STUDENT VISA perchè come già scritto la mia passione rimarrebbe fare un corso da cheff/cuoco per svolgere questa occupazione in AU e non il muratore che francamente sarebbe una forzatura utile per raggiungere l'obbiettivo!


Lo student potrebbe essere una alternativa per venire ma non per restare, prima di tutto fatti un calcolo dei costi, inoltre tieni conto che alla fine del corso di chef devi comunque fare una richiesta di skill visa o uno dei visti che hai scritto sopra quindi devi comunque soddisfrarne i requisiti.

Potresti aumentare il punteggio relativo alla professione/studio, ma poi se non fosse ancora abbastanza? perchè nel frattempo (mettendo caso che il corso duri 3 anni), alla fine del corso avresti 40 anni perdendo altri 5 punti nel fattore età, devi pagare tanti soldi in più prima per il corso e il tuo mantenimento poi per l'applicazione del visto e devi aspettare la risposta fuori dall' Australia.

ALEXMACCHIA
5th March 2009, 23:52
Grazie ancora Valerio......credo di aver concluso il flusso delle domande da fare al forum,infatti,il mio modesto lavoro di ricerca nel mondo di google affiancato alla tua preziosa collaborazione,mi ha portato ad avere le idee finalmente molto chiare.
I prezzi relativi alle richieste dei visti skilled general li ho trovati nelle pagine relative a tali visti alla sezione immigrazione del sito del governo australiano,sono prezzi in $au.
Per quanto riguarda me,l'unica e davvero l'unica possibilità rimane uno student visa per un corso biennale e non triennale, il corso che m'interesserebbe costa ben 21.000 $au, ma mi spaventa relativamente poichè lo stesso corso in Italia non costerebbe molto meno!
Rimarrebbe sempre la spada di damocle relativamente alla successiva richiesta del visto permanente!!
Ora ne sono coscente,quindi valuterò con molta attenzione.
P.S: perchè mi parlavi di attendere fuori dall'Australia l'esito relativo alla richiesta di visto permanente?
Cavolo....non mi mettere altri dubbi....

Nell'ipotesi davvero piu' ottimistica,dimmi se è esatto,
il candidato richiede lo student visa per un corso professionale di due anni, durante i quali,lavora le famose 20 ore settimanali,sul finire dei due anni,fa richiesta del visto permanente adducendo tra le credenziali l'aquisita professionalità raggiunta attraverso il corso frequentato,
la pratica acquisita attraverso i due anni di lavoro svolti (ipotiziamo)nello stesso ambito per il quale ha frequentato il corso
il livello dell'inglese (anche qui ipotiziamo)acquisito in modo buono(dovendo frequentare corso e lavoro in loco,dobbiamo dare per scontato che il livello sia buono)
quindi,superare il famoso test dei 120 punti,che possono scendere a 100 se si riesce ad essere sponsorizzati.
Giusto?
Ora ,ho davvero terminato,nella speranza che tu possa confermare la correttezza di quanto sopra descritto,attendo risposta
e ti ringrazio a nome di tutte le persone che come me hanno avuto bisogno del tuo supporto!!
Ciao Alessandro.
P.S del P.S: vorrai sapere alla fine cosa deciderò di fare?....bay bay

Valerio
6th March 2009, 00:36
Per quanto riguarda me,l'unica e davvero l'unica possibilità rimane uno student visa per un corso biennale e non triennale, il corso che m'interesserebbe costa ben 21.000 $au


all'anno?



... ma mi spaventa relativamente poichè lo stesso corso in Italia non costerebbe molto meno!
Rimarrebbe sempre la spada di damocle relativamente alla successiva richiesta del visto permanente!!
[quote]

Che se non va hai buttato via soldi e tempo.
[quote]

P.S: perchè mi parlavi di attendere fuori dall'Australia l'esito relativo alla richiesta di visto permanente?
Cavolo....non mi mettere altri dubbi....

Perche' la richiesta tramite lo skill visa non ti da un visto che permette di rimanere in Australia in attesa di responso finale inoltre il visto lo devi andare a prendere solo ed esclusivamente fuori dall'Australia, per rimanere in australia nel mentre che aspetti la risposta del visto (che ci vogliono circa 8 mesi se l'agente che ti fa l'applicazione e' bravo o anche piu' di 12 mesi, nulla toglie che l'applicazione te la puoi fare da solo, risparmiando sui costi dell'agente ma rischiando di tardare i documenti.) comunque puoi rimanere in Australia solo se mentre aspetti la risposta hai un altro visto valido, come un turista o uno studente.



Nell'ipotesi davvero piu' ottimistica,dimmi se è esatto,
il candidato richiede lo student visa per un corso professionale di due anni, durante i quali,lavora le famose 20 ore settimanali,sul finire dei due anni,fa richiesta del visto permanente adducendo tra le credenziali l'aquisita professionalità raggiunta attraverso il corso frequentato,


questo va bene...in teoria... sempre che alla fine dei 2 anni la professione sia ancora nella lista MODL o SOL e che ci sia con lo stesso punteggio.



la pratica acquisita attraverso i due anni di lavoro svolti (ipotiziamo)nello stesso ambito per il quale ha frequentato il corso


Si, ma devi aver accumulato un totale di ore, e inoltre devi averlo fatto per la posizione esatta significa che non basta dire che lavori in un ristorante in regola con tasse pagate, nel ristorante devi fare il cuoco non il cameriere o il barista.



il livello dell'inglese (anche qui ipotiziamo)acquisito in modo buono(dovendo frequentare corso e lavoro in loco,dobbiamo dare per scontato che il livello sia buono)


Non puoi darlo per scontato, perche' quello che conta e' comunque l'esame dello IELTS e il voto preso nell'esame.



quindi,superare il famoso test dei 120 punti,che possono scendere a 100 se si riesce ad essere sponsorizzati.
Giusto?



Si ma se stai tra i 100 e i 119 rischi di non essere accettato, ovvero i due anni passati ti aiutano, ma non e' da cullarsi perche' se non vengono pesati come dovrebbero potresti non essere accettato.



P.S del P.S: vorrai sapere alla fine cosa deciderò di fare?....bay bay


Certo!