Mal d'Australia..... - Blogs - Australianboard community - Forum di italiani in Australia
View RSS Feed

ANDREW76

Mal d'Australia.....

Rate this Entry
Stamattina ho parlato con una persona che vive nel Queensland .... Facendo riferimento a ciò che Valerio disse all'ultimo seminario di Roma, cioè che molte persone denigrano l'Australia, trovandoci i difetti più assurdi e soprattutto la fanno sembrare a noi speranzosi ( e coscienti!!! ) la terra più brutta che esista sulla faccia della terra, razzismo, vita costosissima, case che fanno schifo, mangiare che non si può sentire neanche la puzza, però nessuno di loro se ne torna nel bel paese chiamato Italia. E' bello confrontarsi con questa gente, e' bello anche ascoltarli, meglio sentire tutte le campane, però poi quando gli fai tre o quattro domande o gli prospetti tre o quattrocento cose che qui non vanno... Allora li sentì cambiare tono e dire " ma si se è così meglio l'Australia.... Oppure qui con un lavoretto comunque vivi...." Allora io non voglio la ragione.... Mia nonna diceva " ho ragione pago la pigione e dormo per le scale" ma se tanto vi fa schifo alzate i tacchi e tornate, venite nel bel paese e venite a vedere da che crisi siamo attanagliati e quanta gente sta a casa senza lavoro e senza futuro.... E che problemi ogni giorno ti si presentano davanti che ti mandano fuori di testa ( per me che lavoro in Polizia la sicurezza sta a livello pari allo zero!!!!) e soprattutto da che classe politica siamo governati.... Quindi Ho avuto conferma di quanto Valerio ha detto.... E la cosa che mi ha fatto più scalpore e' che lui e' un disabile e che se solo sbarcasse a Fiumicino non so se da solo sarebbe in grado di arrivare al centro di Roma vista l'elevata attenzione che l'Italia rivolge alle persone più sfortunate, dove "alcuni" autobus sono dotati di piattaforma e "alcuni conducenti" sono dotati della chiavetta per far aprire la pedana ( sugli autobus dove funziona!!!!!!!). L'Australia e' per tutti... e forse per chi ha voglia di fare, ti ha fatto entrare, ti da lavoro, ti paga e ti da i servizi..... Qui lavoro non c'è, vieni pagato male e i servizi non ci sono e la sicurezza scarseggia..... annuiva con la testa, quando gli ho detto che ho due bambine e che qui la settimana scorsa una nomade ha tentato di rapire un neonato alla stazione Ponte Mammolo ( linea B di Roma) davanti alla propria mamma!!!! Se uno vive male dove si trova se ne va.... Non rimane cinque anni, si prende il permanent e sputa dove mangia... Forse secondo me parlano tanto per parlare o non sanno cosa significa " lavorare " ma vi giuro che a sentirlo sembrava che stesse parlando di un'altra terra diversa da come l'ho vista e da come invece altra gente che vive li me la prospetta.....

Submit "Mal d'Australia....." to Facebook Submit "Mal d'Australia....." to Twitter Submit "Mal d'Australia....." to MySpace Submit "Mal d'Australia....." to Google Submit "Mal d'Australia....." to Yahoo Submit "Mal d'Australia....." to Digg Submit "Mal d'Australia....." to del.icio.us Submit "Mal d'Australia....." to StumbleUpon

Commenti

  1. L'avatar di cliffy
    Caro Andrea....purtroppo pero' credo che l'Australia non e' per tutti, ahime'....Chissa' quanti vorrebbero andarci ma non possono per svariate ragioni!!!....
    Comunque ,riguardo al tuo amico del Queensland e' sempre tutto soggettivo ,Andrea...E' un po' come entrare al Louvre e sentire un italiano che disprezza la Gioconda davanti ad un francese allibito che gli risponde "Come? tu italiano la disprezzi e io l'adoro"....ho fatto un esempio paradossale,ma per dirti che le opinioni delle persone vanno sempre prese con le molle ,nel bene e nel male...Tu poi fai tesoro di tutto, ovviamente e' sempre un bagaglio prezioso per arricchire la tua esperienza...ma alla fine la vita e' tua e fai delle scelte consapevoli sulla base delle tue opinioni e convinzioni personali. Un bacione.
  2. L'avatar di Maverinick
    La verita' sta' sempre in mezzo, che la vita e' costosa e' vero, che se non parli bene l'inglese non riesci ad integrarti e ti senti isolato e' vero, che e' difficile trovare lavoro e' vero anche se magari piu' facile che in Italia (sempre pero' se parli inglese, altrimenti ancora piu' difficile che in Italia), detto questo e' un paese meraviglioso che sicuramente da' grandi possibilita' e con una qualita' della vita superiore alla media, insomma vale la pena di provare a viverci. Io comunque sono dalla parte di quelli che non credono che si possa scappare da una nazione per avere tutti i problemi risolti in un'altra, i problemi ci sono ovunque, sta' alle persone avere la giusta predisposizione ad affrontarli e risolverli.
    In bocca al lupo per il tuo visto student, ho letto che presto sarai in Australia
  3. L'avatar di iGanz
    Quote Citazione della risposta di Maverinick
    Io comunque sono dalla parte di quelli che non credono che si possa scappare da una nazione per avere tutti i problemi risolti in un'altra, i problemi ci sono ovunque, sta' alle persone avere la giusta predisposizione ad affrontarli e risolverli
    concordo. faccio mia una frase di un film di qualche anno fa...
    "Credo che la voglia di scappare da un paese con ventimila abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso, e credo che da te non ci scappi neanche se sei Eddy Merckx".


    Non pensare che l'Australia sia la panacea ai propri mali e' il primo passo da fare (secondo me) per poter pensare di trasferirsi in un paese cosi' lontano dal nostro. Il secondo e' mettersi in gioco ed essere disposti a cambiare se stessi e a ripartire dal basso. Il terzo e' il fattore C....
    se tutto va come deve andare alla fine la Terra dei Canguri ti sorprendera'!
  4. L'avatar di ANDREW76
    Concordo con entrambe le risposte e i suggerimenti.... a 37 anni con due figlie non sono il bambino che scappa da casa a sedici anni... ovvio, pro e contro ci sono ovunque le isole felici non esistono ma da fastidio quando lo senti dire con tanto accanimento e soprattutto da gente che secondo me della situazione italiana sa ben poco.... e che non ritorna ma se ne sta in Oz.... nonostante io comunque con l'inglese gia me la cavo ho scelto di studiare anche per alzare il mio livello proprio per partire con il piede giusto, poi fattore C fa la sua parte e ci vuole, ma anche tanta determinazione e quella non mi manca!!!! Non ho mai considerato l'Australia il paese dei balocchi... E neanche altre nazioni....
  5. L'avatar di AlbertoM
    concordo anche io con voi...io vivo in Australia da 7 mesi, ora sono in Farm per ottenere il secondo visto, e credo che l`Australia sia "il Paese delle opportunita`". Da questi pochi mesi ho capito e visto che qui se vuoi puoi tutto perche` le cose funzionano...Se tu hai voglia di fare, hai le idee chiare, sei pronto ad affrontare tutti i problemi che ti si presenteranno stai sicuro che riuscirai....io ne sono pienamente convinto e faro` di tutto per restare perche` effettivamente qui c`e` futuro...ed e` ovvio che il fattore C e la conoscenza della lingua sono componenti fondamentali....

Trackbacks

Total Trackbacks 0
Trackback URL:

#