Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia - Blogs - Australianboard community - Forum di italiani in Australia
View RSS Feed

Antonio L

Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia

Rating: 1 votes, 5.00 average.
Un saluto a tutti gli amici di Australianboard, molto presto andrò in Australia (il Whv mi è stato approvato ieri con questa email e la brutta notizia è che ho pagato 420 dollari, a farlo due giorni prima avrei speso 365 dollari.. pazienza).
Ma [B]grazie all'utilissima guida di questa community e al supporto di Valerio il creatore e amministratore[/B] sono riuscito a fare tutto.

[B]Ci tenevo a parlarvi di come intendo affrontare i primi mesi in Australia per avere un cambiamento di vita "più morbido".[/B]

Vado subito al sodo....

Non parlo bene inglese, per questo ho preso un pacchetto di inglese di 8 settimane [B]grazie ad Australianboard[/B] ad un prezzo molto conveniente, ma non lo utilizzerò subito, poi vi spiego perchè.

LA MIA INTENZIONE E' QUELLA DI [B]VISITARE L'AUSTRALIA CON L'OBBIETTIVO DI RIMANERCI[/B] SE CI SONO LE CONDIZIONI NECESSARIE(CHE SPERO) quindi dico "[B]ottimizzare i tempi[/B]" per indicare tutto questo!

Ho stilato 5 passi che spero possano essere da spunto di riflessione a chi sta pianificando un viaggio in Australia

[B]PASSO 0[/B] : Whv e passaporto (+ ore e ore su blog/forum/siti/chat... il migliore e' [B]Australianboard[/B])

[B]PASSO 1:[/B] iscrivermi al forum del wwoof ([URL]http://www.wwoof.com.au/forum-instructions[/URL]) e trovare vitto e alloggio dall'Italia [ questo perché non ho voglia di cercare ostelli o versare costose caparre per stanze che poi magari non sono nemmeno x come le descrivono]. Col wwoof, dopo 30 ore di viaggio arrivo e c'è qualcuno che mi darà da mangiare, potrò fare una fantastica doccia e andare a dormire GRATIS (vabbè poi dovrò anche lavorare gratis ma... per cominciare non spenderò nulla)
Anche in questo devo ringraziare [B]Australianboard[/B]

[B]PASSO 2:[/B] una volta che mi sarò stabilizzato qualche giorno, mi guarderò intorno alla ricerca di farm (perchè lavorare gratis non è che mi piace molto...) e il mio scopo sarà quello di fare quanto prima gli 88 giorni per poter richiedere il rinnovo del Whv e avere così altri 12 mesi x poter stare in Australia.

[I]finiti gli 88 giorni in farm o woofing avrò + dimestichezza col mio inglese (dopo 3 o 4 mesi quindi)andrò a Sydney a farmi il corso da 20 ore settimanali Organizzatomi alla grande dallo staff di Australianboard grazie alla promozione del seminario di Milano che hanno appena fatto, quindi ora[/I]

[B]PASSO 3:[/B] dopo 4 mesi avrò certamente + dimestichezza (rispetto al mio arrivo) con l'inglese, quindi sarà + facile seguire un corso di inglese, inoltre :
[B]- > SE AVRO' FATTO WOOFING :[/B] sarà stato come aver fatto una mezza vacanza[B]- > SE AVRO' FATTO FARM :[/B] avrò qualche $ da parte e non dovrò quindi intaccare il mio budget iniziale con cui sono partito

[B]PASSO 4:[/B] intanto che studio e mi preparo x lo IELTS cerco un lavoro
[B]-> AVENDO FATTO 88g per il rinnovo WHV[/B] non dovrò più pensarci, quindi non dovrò abbandonare un datore di lavoro ([B]potenziale sponsor[/B]) perché magari devo andare a finire di fare gli 88 giorni.

[B]PASSO 5:[/B] Finito il corso (se non mi basta farò + ore) avendo un inglese migliore, posso davvero cominciare a sperare di trovare qualcuno che creda in me e nelle mie capacità.

[I]Con questo, ci tengo a precisare che non ho una bacchetta magica, ne una formula per il successo ma... avere già una bozza di piano da seguire è una cosa migliore rispetto all'arrivare in aeroporto e dire "..e ora che faccio?..."[/I]

Stilare questi 5 passi non è stato facile..ci tengo a [B]ringraziare Valerio[/B] (fondatore Australianboard) che rispondendo alle mie domande e grazie al suo personale supporto, mi ha consentito di fare chiarezza e giungere a questa conclusione.

[B]NOTA FINALE[/B]
Io ho 27 anni e andrò in Australia per lavorare, quindi niente vita mondana...
Tanti ragazzi mi dicono che negli ostelli c'è un clima "universitario.." (canne e alcool), penso che se volete divertirvi e fare i cogl**ni, l'Italia è il posto migliore del mondo, inteso che è un peccato spendere (o peggio far spendere ai vostri genitori) cifre importanti per poi trovarvi a dover tornare magari delusi dell'Australia... fateci un pensiero su queste parole.


Dai che manca poco :-)

Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to Facebook Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to Twitter Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to MySpace Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to Google Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to Yahoo Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to Digg Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to del.icio.us Submit "Il mio piano per affrontare al meglio il Working Holiday Visa in Australia" to StumbleUpon

Updated 16th October 2013 at 08:12 by Valerio

Categorie
Blog di italiani in Australia

Commenti

  1. L'avatar di Paolo84
    buona fortuna !
  2. L'avatar di Kuriatko
    Molto carina la guida e MOLTO UTILI le informazioni riguardanti il [I]woofing[/I], non lo conoscevo assolutamente e mi sembra un'ottima soluzione per trovare una prima ed economica sistemazione per i neo-arrivati.
    Però cambierei titolo al post: parlare di Culture Shock mi sembra fuorviante...
    Più che altro mi sembra la descrizione di una buonissima strategia per ottimizzare i tempi in caso di partenza con WHV.
  3. L'avatar di Antonio L
    Quote Citazione della risposta di Kuriatko
    Molto carina la guida e MOLTO UTILI le informazioni riguardanti il [I]woofing[/I], non lo conoscevo assolutamente e mi sembra un'ottima soluzione per trovare una prima ed economica sistemazione per i neo-arrivati.
    Però cambierei titolo al post: parlare di Culture Shock mi sembra fuorviante...
    Più che altro mi sembra la descrizione di una buonissima strategia per ottimizzare i tempi in caso di partenza con WHV.
    Ciao Kuriatko, grazie per l'appunto :-)
  4. L'avatar di Lord_Vaako
    Grande!!
    Più o meno il mio stesso piano d'attacco. Solo che nel mio c'è anche un "Passo -1" cioè quello di fare un corso di inglese di 16 settimane (si non ho fretta di partire) qui in Italia prima di partire per la grande l'avventura. Cosi da arrivare là un po più preparato!!

    Buona fortuna!!
  5. L'avatar di Mauro Madau
    Ciao, bel post e complimenti per la tua organizzazione anche se adesso solo mentale! Volevo sapere cos'è questa roba del WWOOF.. non ne ho mai sentito parlare ma se all'inizio può essere utile...perchè no.
    mi dai qualche info? grazie
  6. L'avatar di Marco18
    Grazie dei consigli, ordinero' i 5 passi secondo i miei desideri ma i punti rimangono gli stessi, sperando che cambiando l'ordine dei numeri non cambi il risultato

Trackbacks

Total Trackbacks 0
Trackback URL:

#