Buongiorno a tutti,

Cerco di spiegare brevemente la mia situazione per capire il da farsi.
Sono un ragazzo 28 anni e vivo, attualmente, in Italia.

Sono fidanzato da 8 anni con una ragazza italiana e australiana (lei è in possesso del passaporto). Sua madre è nata in Australia.
Abbiamo sempre vissuto in italia causa studio e lavoro (lei non è mai andata in Australia). Due anni fa, ahimè causa la crisi in italia, abbiamo deciso di fare un'esperienza estera a Londra e abbiamo convissuto per circa un anno fino a Novembre 2017. A causa della sua eccessiva sofferenza abbiamo deciso di ritornare.
Venendo da un Sud Italia depresso dal lavoro come sappiamo, è 7 mesi che non riesco a trovare lavoro e sto rivalutando l'ipotesi di ripartire. Lei è meno disponibile a ciò ma l'esigenza di lavorare, sposarci e crearci una vita è tanta. Essendo lei in possesso del passaporto Australiano, ho effettuato una serie di ricerca sui vari visti. Analizzando il Partner Visa ho notato che vi sono due tipi di Partner Visa:
Onshore, Offshore.
Sulla base di questi due e sulla base della mia breve esperienza esposta, come mi indicate di muovermi? Dite che posso applicare già da ora per un Partner Visa anche se non siamo mai andati in Australia? oppure provvedo ad applicare per un WHV e poi tentare il Partner Visa dall'Australia? Oppure sposarci e andare in Australia e provare a fare lo stesso partner Visa? Scusate sono enormemente confuso e ho paura che, nonostante la nostra relazione genuina e duratura, mi si potrebbe venir negato di avere un visto e scappare dall'Italia e crearmi una famiglia con lei in Australia. La burocrazia, inoltre, sembra tanta

Vi ringrazio infinitamente