Elettricista in australia Elettricista in australia - Pagina 4
Pagina 4 di 4 primaprima 1234
Visualizzazione dei risultati da 61 a 66 su 66

Discussione: Elettricista in australia

  1. #61
    Newbie
    Mai stato
    Australia
    Iscritto dal
    07 Jan 2016
    Luogo
    Melbourne
    Interventi
    3
    Potere di voto
    6

    Predefinito Re: Elettricista in australia

    Ah ok grazie.
    Altra domandina veloce: sapete quanto tempo occorre per prendere un attestato italiano? E' costoso?
     

  2. #62
    Newbie Class 3
    Mai stato
    Australia
    Iscritto dal
    14 Oct 2014
    Luogo
    Forli
    Interventi
    33
    Potere di voto
    12

    Predefinito Re: Elettricista in australia

    Torna in italia se sei in tempo,fai una veloce scuola professionale da elettricista e poi la converti..

    Io sono diplomato ITI in elettrotecnica e per far valere il mio vecchio diploma mi hanno chiesto comunque di fare il tafe,anche se tutti gli argomenti li avevo trattati ampiamente solo alle superiori..

    Ti dico semplicemnete...Io ho lavorato da elettricista a sydney in una bella azienda solo di impianti civili e audiovisivi..

    Prendevo 30 dollari lora e lavoravo 10 ore di media al giorno anche di sabato...

    Ti consiglio di applicare per dei lavori dove richiedono elettricisti anche non qualificati australiani,eppoi fai vedere che le cose le sai fare..
    Se sei bravo chiedi di farti fare la sponsorship eppoi fai la scuola la',dove lunica difficolta sara linglese se hai fatto una scuola tecnica in italia,diversamente se non hai fatto alcuna scuola torna a casa studia e torna...
    Elettrotecnica e gia un argomento difficile di suo,in Inglese diventa un incubo te lo assicuro...
     

  3. #63
    Newbie
    Mai stato
    Australia
    Iscritto dal
    21 Aug 2017
    Luogo
    italia
    Interventi
    2
    Potere di voto
    2

    Predefinito Re: Elettricista in australia

    Salve a tutti sto facendo pensiero di andare a lavorare a Sydney i sono diplomato elettricista civile ed industriale c'e qualcuno che e gia stato li e fatto domanda ?come bisogna muoversi nel senso cosa occorre per intraprendere il lavoro li ?
     

  4. #64
    Hero Member L'avatar di giutor
    Turista in
    Australia
    Iscritto dal
    16 Nov 2013
    Luogo
    Roma
    Interventi
    1,718
    Potere di voto
    182

    Predefinito Re: Elettricista in australia

    So per certo che bisogna frequentare un corso per essere abilitati. Se contatti Australianboard ti sapranno dire di più.
     

  5. #65
    Fondatore Australianboard - Administrators L'avatar di Valerio
    Residente permanente in
    Australia
    Iscritto dal
    22 Oct 2007
    Luogo
    Sydney e Roma
    Interventi
    4,126
    Blog Entries
    22
    Potere di voto
    440

    Predefinito Re: Elettricista in australia

    Per poter lavorare come elettricista hai due opzioni, la prima è che TEMPORANEAMENTE lavori con un'azienda oo un datore di lavoro che garantisce con la sua licenza i lavori che fai e si prende le responsabilità legali.

    La seconda che ti prendi tu una licenza per poter operare come elettricista.

    A monte di tutto necessiti di avere un visto che ti consente di lavorare, ma qui si apre una discussione molto lunga.

  6. #66
    Newbie
    Mai stato
    Australia
    Iscritto dal
    19 Jan 2018
    Luogo
    Londra
    Interventi
    2
    Potere di voto
    1

    Predefinito Re: Elettricista in australia

    Quote Citazione della risposta di MartinPL Visualizza il messaggio
    No problem. Io ho fatto il working holiday visa in quanto ho 28 anni dall'Italia. Nel sito del governo AU ho compilato la richiesta online,pagato con carta di credito 280AUD (non so se sia la stessa cifra anche ora),e in 2 ore avevo la conferma nella mia email e il visto caricato sul passaporto. Da quel omento hai 12 mesi di tempo x entrare in Aus e stare qua 12 mesi. Io non ne so niente in materia di visti...ma se hai meno di 31 anni compiuti il WHV è la via più comoda: costa poco,non servono agenti,puoi lavorare full time.
    Se hai degli zii qua metti da parte l'orgoglio e fatti aiutare!!! lo shok iniziale e la differenza dall'Italia sono grandi. Dei parenti qua possono aiutarti x le prime cose consigliandoti dove fare la spesa, dove mangiare e dove no, le cose da evitare e da cui stare lontani ecc.
    Per quanto riguarda il lavoro anche qua devi mettere da parte l'orgoglio: io in Italia ero un boss con 12 anni di esperienza,con gente che lavorava sotto di me ecc qua ho dovuto ricominciare praticamente da zero facendo i lavori più bassi della piramide. Non fraintendermi è oro colato quello che ho...qua sento ogni giorno di gente costretta a cambiare città o peggio ritornare in Italia perchè non trova lavoro.
    I primi giorni sul lavoro è shoccante x via della lingua: qua non parlano inglese perchè quello lo capisco e lo parlo,qua parlano lo slang australiano che è incomprensibile.Però dopo qualche settimana ti fai l'orecchio.
    Arrivando al pratico,slang a parte, qua il lavoro è molto semplice e spesso e volentieri senza curare troppo i particolari. Tutti gli impianti nel controsoffitto e nei muri di cartongesso. Niente tubi con singoli fili, qua si usano i cavi fissati al soffitto in qualche maniera e stop. Lo stesso x quanto riguarda i dati. Per uno che ha fatto l'elettricista in Italia lavorare qua è uno scherzo.
    Io inizio alle 6 di mattina e mi faccio 8 ore tirate solo con 20 minuti di pausa panino. alle 2pm finisco e ho tutto il pomeriggio libero, e qua se x contratto finisci alle 2pm è quello,non esiste star la di più per finire il lavoro, e se mai succedesse vai in overtime è sei pagato moooooooooooooolto profumatamente. 5 giorni a settimana.
    Arrivando ai soldi ti dico solo una cosa: qua in una settimana prendo quello che in Italia prendevo in un mese (e sono l'ultimo deficiente arrivato nella ditta).
    Un elettricista qua fa i soldi, è un lavoro pagato molto molto bene.
    Fino a qua tutto cose positive.
    Il brutto è che qua anche solo per toccare un cavo serve la licenza, e il 90% delle ditte che cerca personale chiede espressamente la licenza. Qua nel Victoria si chiama "A-GRADE ELECTRICIAN".
    Io sono qua da poco ma un po di come gira la vita lo ho capito: ora come ora chi viene qua deve aver da parte molti soldi,molta pazienza e un buon inglese. Con questi 3 elementi le probabilità di realizzare i propri sogni aumentano.
    Io se fossi in te proverei a cercare sui siti di annunci e contattare qualcuno che cerca a sentire che requisiti e quali diplomi servono. Inutile dire che bisogna avere un buon inglese.
    x qualsiasi altra domanda non esitare
    Ciao carissimo, io sono a Londra e lavoro come elettricista e in possesso di un diploma inglese chiamato level 3 NVQ in electrical installation, praticamente ho il tesserino d' oro che conferma che sono un elettricista qualificato, mi chiedevo se all' eta' di 33 anni c'era la possibilita' di venire in australia a lavorare come elettricista, ovviamente con un buon inglese. Grazie e buona giornata!
     

Pagina 4 di 4 primaprima 1234

Discussioni simili

  1. Elettricista in Australia
    Da Dioniso85 nel forum Lavorare in Australia
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 28th October 2016, 06:05
  2. elettricista 41 enne in australia
    Da enzo30c nel forum Due parole su di voi
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 3rd February 2014, 23:52
  3. Elettricista in Australia!!
    Da Alibierto nel forum Lavorare in Australia
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 12th December 2012, 23:56
  4. Elettricista in australia.....please
    Da EMILIANO79 nel forum Due parole su di voi
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11th December 2012, 06:22
  5. elettricista in Australia help documenti e procedure
    Da papero76 nel forum Lavorare in Australia
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15th September 2012, 20:53

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

#