Lavoro in nero e immigrazione Lavoro in nero e immigrazione
Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2

Discussione: Lavoro in nero e immigrazione

  1. #1
    Newbie Class 2
    Mai stato
    Australia
    Iscritto dal
    10 Nov 2016
    Luogo
    Milano
    Interventi
    5
    Potere di voto
    6

    Predefinito Lavoro in nero e immigrazione

    Ciao a tutti, ho una preoccupazione che riguarda il mio rientro di australia dopo 2 anni di Working Holiday
    Ho lavorato per un po' in nero (MEA CULPA), mentre detenevo il Working holiday visa.
    Adesso sono tornata e sto applicando (Dall'italia, grazie ad un'agente di immigrazione) uno Student Visa.
    Nei moduli da compilare mi hanno chiesto di elencare i lavori svolti in Australia, ovviamente ho escluso i lavori effettuati in nero. La mia domanda è: c'è la possibilità  che l'immigrazione controlli i miei movimenti bancari, scoprendo per un lungo periodo che ho depositato contanti sul mio conto corrente e per questo farmi storie? rischio che il mio visto studente non venga accettato?

    grazie e vi prego aiutatemi a tranquillizzarmi!
    Ultima modifica di Valerio; 5th March 2019 a 22:42
     

  2. #2
    Fondatore Australianboard - Administrators L'avatar di Valerio
    Residente permanente in
    Australia
    Iscritto dal
    22 Oct 2007
    Luogo
    Sydney e Roma
    Interventi
    4,189
    Blog Entries
    22
    Potere di voto
    448

    Predefinito Re: Lavoro in nero e immigrazione

    Per un visto come lo student difficilmente l'immigrazione effettua un controllo sul tuo conto corrente.
    Se il tuo passaporto è italiano, per quanto riguarda i requisiti finanziari ti basta una dichiarazione, difficilmente ti chiedono le prove, in tal caso dovrai fornire gli estratti conti ma gli serviranno solo per vedere che effettivamente hai le cifre necessarie, non da dove provengono i soldi.

    Qualsiasi sia la motivazione per il quale hai lavorato in nero, e a prescindere dall'etica del tuo gesto. Lavorare in nero e depositare soldi sul conto corrente non è una cosa saggia.
    Quando fai la dichiarazione fiscale di fine anno, oppure la richiesta di rinnovo del Whv la ATO potrebbe controllare le transazioni del tuo conto e chiederti spiegazioni.

    Ovviamente la gravità del fatto viene anche stabilità in base all'ammontare delle cifre spostate.

    Giusto per tua informazione, a meno che tu non abbia avuto problemi inerenti ai tuoi passati visti in Australia, non hai bisogno di un migration agent per organizzare un visto studente, è come uccidere una mosca con un lanciamissili.

    Buona fortuna.

Discussioni simili

  1. Immigrazione per over 50
    Da mario perez nel forum Immigrazione e Visti per l' Australia
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19th December 2012, 02:56
  2. Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 15th December 2011, 04:04
  3. pensione ed immigrazione
    Da popdany nel forum Immigrazione e Visti per l' Australia
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 17th August 2011, 16:51
  4. Lavorare in nero in Australia
    Da ilmondodioz nel forum Lavorare in Australia
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 15th June 2011, 21:30
  5. Visto per immigrazione e lavoro
    Da clod_8025 nel forum Immigrazione e Visti per l' Australia
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 22nd July 2010, 19:30

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

#