PDA

Visualizza la versione completa : Migration agents



tizib
21st December 2013, 19:55
Ciao a tutti
Ho letto sul sito del governo NZ che in Italia non ci sono immigration advisers autorizzati. Il più vicino è in Germania...
Io vorrei contattarne uno per sentire un parere. Non ho bisogno di tutta l'assistenza per il visto; ho soltanto una domanda preliminare da fare e vorrei avere una risposta da una persona (meglio se avvocato in NZ o comunque consulente legale) che abbia già svolto con successo pratiche d'immigrazione. Sapete per caso a chi posso rivolgermi?
Purtroppo, leggendo la pagina Contatta Australianboard (http://www.australianboard.com/contattaci) mi pare di capire che questo sito non si occupi di NZ (nei menu vedo solo nomi di città australiane).

Maverinick
22nd December 2013, 02:16
Onestamente anche il nome del sito e' australianboard quindi credo si occupino piu' che altro di Australia, io fossi in te comunque proverei a sentirli, male che vada ti danno qualche altro nome da chiamare, e poi comunque sono gentili e parlano italiano quindi le cose dovrebbero essere abbastanza facili :)

clod81
6th January 2014, 09:23
ti serve proprio un migration agent?

Maverinick
6th January 2014, 09:56
Se vai con un whv forse no, ma per visti piu' complessi tipo un Permanent e con magari pure famiglia a carico, direi un Migration Agent e' fortemente consigliato! :)

giutor
6th January 2014, 13:12
Saggio consiglio quello di Maverinick ;)

clod81
6th January 2014, 20:00
Se vai con un whv forse no, ma per visti piu' complessi tipo un Permanent e con magari pure famiglia a carico, direi un Migration Agent e' fortemente consigliato! :)scusate, ma non condivido affatto

giutor
6th January 2014, 20:17
motivo?

clod81
6th January 2014, 20:22
conosco persone (+ di 1), che hanno buttato via una marea di soldi in migration agents, e nn hanno ottenuto il visto che volevano.conosci l'inglese? capisci cosa immigration chiede? che ti serve a fare un agent? non e' che se hai un agent. hai + possibilita'

EDIT By Valerio:
Non occorre citare se la risposta e' direttamente sotto il post a cui si vuole rispondere, e citare solo la parte interessata non tutto il post

giutor
6th January 2014, 22:05
si legge e si dice di parecchi dilettanti che si spacciano da MA. Ma se ti rivolgi, magari previa analisi accurata, ad uno bravo e professionale io penso proprio che hai una grossa mano in scelte che potrebbero rivelarsi determinanti.

Tutto si può fare da soli.., si tratta solo di essere consapevoli delle proprie capacità e del tempo a disposizione.

Maverinick
6th January 2014, 22:56
Io conosco invece persone che che hanno fatto senza Migration Agent, hanno dimenticato un piccolo documento da consegnare dopo mesi che consegnavano documenti a Immigration, risultato il visto rifiutato e migliaia di euro buttati perche' Immigration non te li da' indietro, adesso sono con un Migration Agent

Con un MA non hai piu' possibilita' di ottenere il visto, ma sanno di certo fare il loro lavoro e sanno meglio di noi comuni mortali le regole, non solo l'inglese :)

Detto questo ognuno poi fa' quello che vuole chiaramente, ma visto che e' della vita delle persone che stiamo parlando, beh allora piuttosto che consigliare di NON usarlo, allora io preferisco consigliare di usare un Migration Agent, infatti noi su questo Forum cerchiamo di condividere le nostre esperienze, ma solo un professionista puo' rispondere a tutte le domande in modo corretto :)

clod81
6th January 2014, 23:09
io mi ero dimenticato una piccola cosa da dare all'officer dell'immigration.Officer mi ha contattato, gli ho fornito tutto.Non capisco il problema, veramente.Cmq io questo lo dico per esperienza mia e per esperienze di gente che conosco. Io che non ho mai usato un agent, mai avuto un problema, ma proprio mai. Gente che ne ha usati, ha solo avuto problemi e speso un patrimonio. Poi per me fate quello che volete, a me non cambia, sto solo dicendo la mia opinione e dando il mio consiglio. A me non cambia la vita se usate o no un agent, fate come preferite.

EDIT By Valerio:
Non occorre citare se la risposta e' direttamente sotto il post a cui si vuole rispondere, e citare solo la parte interessata non tutto il post

Maverinick
6th January 2014, 23:13
Infatti lo abbiamo detto ognuno fa' quello che vuole, magari tu sei stato anche bravo o fortunato, ma se un altra famiglia con 2 bambini avesse un problema perche' noi consigliamo di non usare un MA, poi cosa facciamo, andiamo io e te a risolvere il problema? ecco io non mi faccio carico della responsabilita' di dare consigli ad una famiglia che se qualcosa va' storto mi sento pure colpevole, mi diverto a condividere esperienze e dare qualche risposta qui sul Forum, ma poi lascio fare ad ognuno il proprio lavoro :)

Se volete consigli informatici sono qui, quelli ve li do' a gratis quando e quanti ne volete, normalmente agli australiani li faccio pagare caro :D

clod81
6th January 2014, 23:33
no, leggetevi la checklist! :)

Valerio
7th January 2014, 04:12
Il fatto di usare un migration agent o meno e' un scelta personale.

Personalmente se non so fare qualcosa e voglio andare sul sicuro o voglio che sia fatta per bene mi affido ad un professionista e pago.

Anche perche' spesso capita che ti trovi poi a pagare il doppio per gli errori commessi.

Se sai fare tutto da solo e ci riesci, ben venga, altrimenti ti affidi ad un professionista e lo devi pagare.

Che molte persone abbiano speso migliaia di dollari in migration e poi hanno avuto il visto negato lascia il tempo che trova.

Per il mio sponsor ai tempi mi affidai ad un migration agent consigliato dall'azienda che mi doveva sponsorizzare.
Ad oggi quella persona non la consiglierei nemmeno al mio peggior nemico, tuttavia ottenni lo sponsor.

Per la residenza permanente faci tutto da solo e i 2000 dollari che risparmiai dal migration agent li ho rimessi in saluti e incubi per 9 mesi fino alla risposta del visto... che comunque ho ottenuto.

Quindi ho entrambi le esperienze, e ho imparato che non bisogna fare il fai da te solo per risparmiare, altrimenti al mondo non esisterebbero i professionisti e tutto facciamo tutto da soli.
E a questo punto riparati l'auto da solo, fatti l'impianto elettrico e l'impianto idraulico.
Anzi, prendi un aereo e pilotatelo da solo fino alla nuova zelanda!! :)

se e' un hobby e ti vuoi divertire fai anche da solo, ma non credo che una cosa che potrebbe cambiare il tuo futuro e quello della tua famiglia sia un hobby!

Valerio
7th January 2014, 04:12
Il fatto di usare un migration agent o meno e' un scelta personale.

Personalmente se non so fare qualcosa e voglio andare sul sicuro o voglio che sia fatta per bene mi affido ad un professionista e pago.

Anche perche' spesso capita che ti trovi poi a pagare il doppio per gli errori commessi.

Se sai fare tutto da solo e ci riesci, ben venga, altrimenti ti affidi ad un professionista e lo devi pagare.

Che molte persone abbiano speso migliaia di dollari in migration e poi hanno avuto il visto negato lascia il tempo che trova.

Per il mio sponsor ai tempi mi affidai ad un migration agent consigliato dall'azienda che mi doveva sponsorizzare.
Ad oggi quella persona non la consiglierei nemmeno al mio peggior nemico, tuttavia ottenni lo sponsor.

Per la residenza permanente faci tutto da solo e i 2000 dollari che risparmiai dal migration agent li ho rimessi in saluti e incubi per 9 mesi fino alla risposta del visto... che comunque ho ottenuto.

Quindi ho entrambi le esperienze, e ho imparato che non bisogna fare il fai da te solo per risparmiare, altrimenti al mondo non esisterebbero i professionisti e tutto facciamo tutto da soli.
E a questo punto riparati l'auto da solo, fatti l'impianto elettrico e l'impianto idraulico.
Anzi, prendi un aereo e pilotatelo da solo fino alla nuova zelanda!! :)

se e' un hobby e ti vuoi divertire fai anche da solo, ma non credo che una cosa che potrebbe cambiare il tuo futuro e quello della tua famiglia sia un hobby!

clod81
7th January 2014, 05:58
Guarda, ognuno come gia' detto puo' far quel che vuole.

Io ti racconto questa di una coppia con 2 figli, che volevano emigrare in NZ dal sud africa, lei italiana, lui sud africano.

Lui aveva ottenuto un contratto di lavoro, non in una skilled category, lei mi pare avesse una laurea, o che...

Hanno usato un agente a Auckland... non ho idea di chi, ne di quanto sia bravo, ne nulla...

Ma in breve:

lui e' venuto, in attesa del visto di lavoro (avevano anche chiesto residenza al tempo stesso, via laurea e esperienza di lei, o una cosa cosi')... agente fa a lei: ma perche' non vieni qui anche tu in nz coi bimbi, tanto ha gia' contratto di lavoro, nn ci sono problemi col visto...

La storia e' finita cosi': non hanno approvato il visto, loro sono tutti dovuti tornare in sud africa, hanno speso 10k euro di agente + fee immigration, + i vari biglietti aereo.... tutto xke' sto qui straottimista...

Per quanto mi riguarda io non usero' mai e poi MAI un agente, poi uno faccia quel vuole

Maverinick
7th January 2014, 06:16
Quoto totalmente il post di Valerio, poi come detto ognuno e' libero di fare quello che vuole, ma dice certo non e' su queste scelte di vita che risparmierei dei soldi.

Detto questo direi che c'e' una grande differenza tra non condividere l'uso di un Migration Agent e il consigliare ad altre persone di non usarlo.
Giusto che io pensi che sia meglio affidarsi a professionisti, giusto che clod81 pensi siano soldi buttati, ma attenzione pero' che consigliare ad altre persone di usare un Migration Agent non fa' del male, ma consigliare di non usarlo puo' fare un danno enorme :wink1:

clod81
7th January 2014, 08:07
sicuro, io dico la mia, non consiglio a nessuno niente, anche xke' mi risulta che dare consigli su emigrazione e' illegale in au e nz se non sei un agente registrato

cmq Valerio, mi puoi spiegare xke' hai vissuto 9 mesi da incubo? anche io ero in trepidazione un poco quando aspettavo esito, ma sapevo di aver fornito tutto, sapevo che avevo i requisiti, nn vedevo motivo per cui mi potessero rifiutare, quindi alla fine l'ho presa con calma


cmq posso dire che sto forum su chrome browser funziona che e' una meraviglia? :lipss

Maverinick
7th January 2014, 09:53
io mi ero dimenticato una piccola cosa da dare all'officer dell'immigration.Officer mi ha contattato, gli ho fornito tutto.Non capisco il problema, veramente.Cmq io questo lo dico per esperienza mia e per esperienze di gente che conosco. Io che non ho mai usato un agent, mai avuto un problema, ma proprio mai. Gente che ne ha usati, ha solo avuto problemi e speso un patrimonio. Poi per me fate quello che volete, a me non cambia, sto solo dicendo la mia opinione e dando il mio consiglio. A me non cambia la vita se usate o no un agent, fate come preferite.



Ah ok, ti eri solo espresso male allora, niente consigli, giustamente magari e' pure illegale e qualcuno poi ti segue :)

clod81
7th January 2014, 20:11
mi son espresso male. diciamo che io personalmente non lo userei, punto. poi come ho detto in altri posts, uno fa quel che vuole e quello che ritiene opportuno per lui.
non cambia cmq che se qualcuno mi chiede esperienze di migration agents, io non ho nemmeno una storia positiva da raccontare. su questo non ci piove

Valerio
8th January 2014, 02:40
sicuro, io dico la mia, non consiglio a nessuno niente, anche xke' mi risulta che dare consigli su emigrazione e' illegale in au e nz se non sei un agente registrato

Non e' illegale dare consigli, e' illegale dare informazioni e soluzioni in maniera ufficiale, in forma professionale e sotto pagamento.
Se davvero consigliare o esprimere la propria opinione diventa illegale si viene meno ad un diritto fondamentale che e' quello della liberta' di espressione del proprio pensiero.
Fondamentalmente un consiglio e' la condivisione del proprio modo di pensare e agire con un altra persona, la decisione finale di agire nella stessa maniera del consiglio spetta a questa stessa persona che riceve il consiglio.

Invece "spacciarsi" per Migration Agent senza esserlo aggiunge al consiglio una ufficialita' di un professionista, se questa persona si fa pagare in questo consiglio diventa un professionista nel suo lavoro e e' illegale in quanto non ha i titoli per farlo.
E' come se io domani mi spaccio per dottore e comincio a sottoscrivere farmaci. Questo e' illegale.
Se invece ti consiglio di prendere un antidolorifico, e' un consiglio tra due persone!



cmq Valerio, mi puoi spiegare xke' hai vissuto 9 mesi da incubo? anche io ero in trepidazione un poco quando aspettavo esito, ma sapevo di aver fornito tutto, sapevo che avevo i requisiti, nn vedevo motivo per cui mi potessero rifiutare, quindi alla fine l'ho presa con calma


Perche' non essendo del mestioere al tempo c'era sempre il patema d'animo che avevo sbagliato qualcosa, metti pure che il case officer che aveva in mano il mio caso non rispondeva mai, e non mi permetteva di prendere un appuntamento con lui.
Aggiungi che ci stavano provando in tutte le maniere a non farmela avere nonostante non solo avevo tutti i requisiti ma li superavo alla grande come ad esempio un IELTS 5,5 io invece avevo 7,5 e invece di 3 anni di esperienza lavorativa ne avevo 12, cone 8 certificazioni internazionali di IT sommate ai miei titoli di studio...
Diciamo che alla fine sono riuscito ad avere un colloquio con questo case officer, dopo averlo fatto nero su tutti i punti ho ottenuto il mio visto permanente.
Ti parlo ovviamente di Australia, non di nuova Zelanda, anche se il mio visto mi consente di agire come un cittadino in Nuova Zelanda cosa che invece non e' possibile il contrario.



cmq posso dire che sto forum su chrome browser funziona che e' una meraviglia? :lipss

Dici davvero o...?

clod81
8th January 2014, 03:06
ok mi fa piacere sentire i motivi, cmq da come hai detto anche tu, motivi per non avere il visto non potevi non averne, era solo un feeling 'personale' e soggettivo.
avere un migration agent magari ti avrebbe rassicurato, ma credo nulla di piu' (credo, non lo so :) )

si e' vero, residenti in australia possono ottenere residenza in nz automaticamente, e come dici tu, non e' vero il contrario
ci son sempre tante di quelle discussioni in nz per sta cosa. per come le penso io, ogni stato puo' fare quel che vuole, se ai kiwi nn piace che per gli aussies e' cosi' facile ottenere la residenza qui, che cambino, invece di lamentarsi

cmq per chrome ero ironico... funziona come una mer**

- - - Updated - - -

cmq di cosa ti occupi Valerio? Anche io son nell'IT

Valerio
8th January 2014, 09:18
Non usciamo fuori topic Clod81,

per i problemi con chrome segnalali nella sezione dedicata, a me va benissimo, non so agli altri.

clod81
12th January 2014, 06:50
una nota interessante che ho trovato su un sito neo zelandese riguardo AU: Visa and Immigration FAQ - Australian High Commission (http://www.australia.org.nz/wltn/VisaFAQ.html#agent)

You do not need to use a migration agent to apply for an Australian visa. A migration agent cannot influence nor predetermine the outcome of your application, nor can they fast-track its processing.

Petrus
12th January 2014, 09:13
You do not need to use a migration agent to apply for an Australian visa. A migration agent cannot influence nor predetermine the outcome of your application, nor can they fast-track its processing.
...e quindi? :emoticon-0138-think
Il grano può essere coltivato in giardino, la farina ottenuta macinandolo con delle pietre e per fare la pasta sono certo che se vado su internet trovo come si faccia a produrla.

Tutto questo non rende inutile comprare un chilo di pasta.

Vicious
12th January 2014, 13:03
io ho fatto tutto da solo con mia moglie che pero' é Aussie e quindi madre lingua,e so' che una parte puo' fare da sola se si sente a livello,ma comunque per chi non ha un livello di inglese o di conoscenze adatto continuo a consigliare un MA poi dopo il primo colloquio si puo' sempre decidere di non averne bisogno

Roberto Draghi
12th January 2014, 21:35
una nota interessante che ho trovato su un sito neo zelandese riguardo AU: Visa and Immigration FAQ - Australian High Commission (http://www.australia.org.nz/wltn/VisaFAQ.html#agent)

You do not need to use a migration agent to apply for an Australian visa. A migration agent cannot influence nor predetermine the outcome of your application, nor can they fast-track its processing.

Ragazzi attenzione, continuiamo a fare confusione tra Australia e Nuova Zelanda. Le regole sono diverse e temo che a questo punto ​il topico sta più confondendo che aiutando.

Tanto per incominciare, in Nuova Zelanda, il MA può si contattare l'officer e chiedergli spiegazioni o addirittura un agevolamento se basato in buone ragioni. Il post menzionato parla d'Australia, e secondo me, molto probabilmente direzionato ai Kiwis che vogliono lavorare in quel paese e che seguono regole totalmente diverse dagli stranieri. Chiaramente non avendo letto il testo completo non lo posso affermare.

Poi, condivido pienamente che la decisione di prenderlo o no è personale, e deve essere valutata caso a caso.

Evidentemente che se si tratta di una pratica più semplice - come ottenere la PR in base a matrimonio o partnership - dove tutto quello che ti tocca fare è dimostrare la tua relazione di fato, si potrebbe dispensare il MA. Lo stesso se si è in grado di presentare una documentazione al di sopra di ogni dubbio riguardo una qualifica menzionata nella lista della skilled migrant categorie.

Personalmente ho preferito investire in un buon immigration adviser già che non potevo permettermi alcun errore poiché appena arrivato alla terra dei Kiwis bruciai le navi e l'alternativa di tornare o andare altrove semplicemente non esisteva. Per questo preferi girare in corriera e spendere i soldi della macchina in un buon MA.

Nel mio caso, libero lavoratore e provenuto dal Brasile, dove l'evasione fiscale è una norma - non da parte mia, che ho sempre pagato le tasse e proprio per quello non ce la facevo più a vivere degnamente ma da parte dei datori - e nonostante avessi una esperienza decennale, non avevo certificati, dichiarazioni di rediti o almeno buste paghe per corroborare le ​informazioni prestate. La pratica ​mi è tornata per ben sei volte e durata 18 mesi​. Posso affermare che se non fosse per ​l' MA (il secondo perché il primo era un idiota) non ce​ ​la avrei fata. Quello molte volte a preso il telefono e ​chiesto​ non solo chiarimenti sulle domande fate ma anche esattamente che tipo di documentazione potrebbe ​smaltire ogni dubbio.

​All' ultima in​ch​iesta, che in fatti era una repetizione della anteriore ( insisteva per vedere se mi tradivo in qualche modo ) l'MA gli a telefononato, chiarito e detto chiaro e tondo che era già passato troppo tempo e che per favore dessi la sua risposta e se negativa il perché. Tutto con la dovuta diplomazia e conoscenza del terreno che camminava, ma alla prossima telefonata abbiamo sentito che la mia PR era stata approvata e mancavo solo la firma del supervisore che dovrebbe arrivare in un paio di settimane.

Come la scadenza per matricolare mia figlia alla Auckland University come studente domestica invece che internazionale - differenza di circa 18 mila dollari in tuition fees - era in 3 giorni, l'MA ha gli ha ancora una volta chiamati pregato e ottenuto una agevolazione in carattere speciale.

Ogni caso è un caso ​ma la mia oppinione è che almeno una visita ad un buon MA prima di far partire la pratica ci vuole​ e bisogna capire che la PR è un permesso che poi non te lo leva più nessuno, quindi si aspetta che siano veramente meticulosi.

Ritornando in alto al post, vi prego per favore di non continuare a correlare Australia e Nuova Zelanda, specialmente in riguardo all'immigration perché si fanno solo confusioni. È più o meno lo stesso che dire che Lugano e Milano sono la stessa cosa, tanto si parla l'Italiano.​