PDA

Visualizza la versione completa : Immigrazione NZ non segue le regole ?



diegosbref
15th June 2016, 19:01
Buonasera
Mi chiamo Diego e faccio il pasticcere.
Scusate la brevità ma sono abbastanza nel panico.
Ho fato richiesta del Work visa in Nz con queste premesse:
- Ho 3 anni di esperienza-
Il mio lavoro è nella skilled list
- Ho la job offer
- All'annuncio del mio amico hanno risposto in 2 dal Medio Oriente ma non erano compatibili.

- Tutto quanto chiesto è stato presentato e l'avvocato conosce il mio amico che vuole assumermi. (E' fidato).

L' immigrazione mi ha negato il visto perché secondo il loro sondaggio POTREBBERO esserci Kiwi in grado di ricoprire questa posizione.

L'avvocato mi ha detto di applicare per la residenza ( Expression of Interest). E dice pure che al limite tra 6 mesi, potrei riapplicare per il work visa.

Per favore mi date una mano? Dite pure tutto quello che pensate, mi sareste veramente di aiuto.
Chiedetemi pure tutto.Grazie tante

clod81
20th June 2016, 03:42
Purtroppo in molti casi immigration rifiuta visti in aree che non fanno parte della immediate skill shortage list.
Non e' il primo caso che sento il tuo. In un altro caso ancora piu' estremo, so di una famiglia che si era spostata dal Sud Africa dopo aver ottenuto un'offerta di lavoro, ma prima di avere il visto approvato, su rassicurazione del migration agent che rassicurava che non c'era nessun problema nell'ottenerlo.
Alla fine il visto era stato rifiutato per lo stesso identico motivo del tuo e la famiglia aveva dovuto rifare valigie e tornare a casa.

diegosbref
20th June 2016, 08:48
Ciao clod81

Grazie tanto per la risposta


Il mio lavoro rientra nella skill shortage list e l'avvocato era sicuro che lo avrei ottenuto.

L'avvocato ha presentato la mia domanda all'INZ prima del tempo minimo in cui l'annuncio di lavoro deve stare pubblicato. Mi ha detto che questo rientra nella procedura di emergenza, quando un datore ha urgenza .

L'immigrazione però ha detto che il motivo principale del diniego è che la mia pratica è stata presentata troppo presto, non dando modo ai Kiwi di vederlo.... + la loro indagine di mercato secondo la quale si potrebbe trovare qualcuno del posto.

Le domande in conseguenza a questo macello sono queste:

- Se vale la pena ripresentarmi tra 12 mesi, con un anno di lavoro in +
- Se avrei più chances lasciando fuori l'annuncio per qualche mese, anziché 1
- Se applicando per la residency correrei meno rischi dovuti alla variabilità del lavoro. Però non so se per la residency vengono considerati solo i punteggi più alti in assoluto.

Grazie ancora!

Diego

clod81
20th June 2016, 09:42
sinceramente non saprei con che criteri immigrazione decide se accettare richiesta del visto oppure no. per la residenza basta che hai il punteggio minimo per fare richiesta. io al tempo quando l'avevo richiesta avevo solo 5 punti sopra il punteggio minimo, e solo dopo 3 mesi dalla EOI mi avevano invitato a fare richiesta. i punteggi alti sono quelli scelti per primi a fare domanda, tutto li'. se hai meno punti dovrai aspettare solo un pochino di piu' ad essere pescato nell'estrazione EOI.
per le altre opzioni sinceramente non ho idea, mi spiace.

diegosbref
20th June 2016, 11:54
Sei molto gentile


Per la EOI ho 115 punti e attualmente il minimo richiesto è ancora 100.

Posso chiederti se richiedono documenti particolari oltre a quelli del work visa?

Sai se adesso è più difficile di quando ti sei presentato tu ?

Quello che non capisco è come possano concedermi la residenza se mi negano un work visa.

clod81
20th June 2016, 22:51
la residenza si basa sui tuoi skills, mentre un work visa e' legato solamente all'offerta di per se. se immigration pensa che ci siano gia' kiwis o gente con residence per fare quel lavoro, il visto viene negato.
se con la residenza riesci a fornire tutte le prove dei tuoi skills, difficilmente ti negano poi il visto.
solitamente le cose che richiedono per la residenza sono di piu', visite mediche complete (raggi x, esami sangue, ecc..), police clearance, prova di conoscenza della lingua inglese...

diegosbref
21st June 2016, 07:49
Vorrei ringraziarti tanto

Si, ero a conoscenza dei documenti elencati da te,li ho dovuti fornire tutti.
Solo mi domandavo se per la residenza chiedessero qualcosa in più. Avevo chiesto all'avvocato e mi aveva detto che un elenco esatto e definitivo dei documenti richiesti non c'è. Mi chiedo come sia possibile.

clod81
22nd June 2016, 02:58
per la residenza devi avere prove concrete della tua esperienza lavorativa: buste paga, contratti, ecc...
quando avevo fatto domanda al tempo avevo fornito tutti i miei precedenti contratti, fatture per il periodo in cui lavoravo come consulente.
poi dipende da officer ad officer che segue la tua pratica. alcuni sono rilassati, altri invece possono richiedere prove in piu'. immagino sia quello che il tuo MA intende.

diegosbref
22nd June 2016, 08:24
Grazie ancora


Ho capito.


Nel mio caso ho 4,5 anni di esperienza di lavoro; loro chiederanno buste paga e contratti per l'intero periodo?
Sai se di norma avviene questo?

Io non ho tutte le buste sin dall'inizio, se me le chiedessero cosa dovrei fare?

Si, il mio Ma intende quello.

clod81
22nd June 2016, 22:10
io non ricordo di aver fornito buste paga. i contratti erano stati abbastanza per l'officer. io pero' avevo gia' un visto di lavoro e lavoro in NZ quando avevo fatto domanda, quindi non saprei se magari in quel caso sono piu' rilassati sui documenti da fornire? sinceramente non saprei. se hai i contratti immagino sia comunque ok, magari fatti scrivere una lettera di referenza dal datore di lavoro che dichiara che hai lavorato come (posizione) da che mese a che mese, ecc... per esempio in Australia per gli skilled visas vogliono solamente la lettera di referenza e nulla di piu' (a volte poi chiedono piu' prove, ma non sempre).
in bocca al lupo

diegosbref
1st July 2016, 20:27
Volevo ringraziarti tanto per la tua bonta'.

Auguri per tutto